Federica Masolin, Miami che passione: “I più belli sono loro”

Federica Masolin se la spassa a Miami in attesa che scocchi l’ora del GP. E nel frattempo una dedica speciale è comparsa su Instagram poco fa.

Il sole e le palme, le spiagge e la movida. Di motivi per innamorarsi follemente di Miami ce ne sono a bizzeffe. Difficile resistere al fascino della perla della West Coast, crocevia di turisti provenienti da ogni dove nonché meta capace di offrire ai visitatori che si recano in Florida qualunque cosa desiderino.

Federica Masolin
Instagram

E lo sa bene Federica Masolin, che in queste ore si trova lì per seguire per conto di Sky Sport il Gran Premio che ha già acceso la città. Ma non è solo sulla Formula 1, che resta comunque il suo più grande amore, che si sta concentrando la bella ed amatissima giornalista sportiva.

La stella della pay tv sta approfittando di questa trasferta per godersi le mille e una meraviglie di Miami. Appena sbarcata in Florida è corsa alla FTX Arena per vedere dal vivo i Miami Heat, tanto per cominciare. Una tappa irrinunciabile per chi, come lei, ama tutti gli sport, basket incluso.

Federica Masolin, dedica speciale su Instagram

Federica Masolin
Instagram

Tra una diretta e l’altra sta fotografando e filmando di tutto un po’, come a voler dare la possibilità ai suoi follower di viaggiare insieme a lei. Ed è proprio questo suo modo di fare, questo suo essere così semplice e alla mano, ad averle permesso di fare breccia nel cuore dei telespettatori.

Non ci stupisce affatto, perciò, che una fanpage dedicata a Charles Leclerc abbia improvvisamente deciso di spendere due parole per la bella Federica. Postando, in attesa che il semaforo del GP si faccia finalmente verde, un breve filmato che la ritrae insieme ai suoi inseparabili compagni d’avventura.

“I più belli sono loro” annuncia a gran voce la fanpage di Instagram in questione, riferendosi al team composto da Masolin, Marc Gené e Davide Valsecchi. Interpretando, con questa dedica, quello che effettivamente è il pensiero di molti: squadra che vince non si cambia. E che il weekend, finalmente, abbia inizio.