Giorgia Rossi lo ha fatto davvero: il sogno si realizza in un video

Giorgia Rossi, ecco come la giornalista di Dazn e collega di Diletta Leotta ha realizzato in diretta un “sogno proibito”.

L’Italia, quello è poco ma sicuro, può vantarsi di avere alcune tra le giornaliste sportive più belle e competenti al mondo. Diletta Leotta è senza ombra di dubbio quella che è arrivata più in alto di tutte, ma ce ne sono molte altre che, esattamente come lei, sono destinate a grandi cose.

Giorgia Rossi
Instagram

Basti pensare a Federica Masolin, per esempio, ma anche ad un’altra collega che fa parte dello stesso team della siciliana che ha rubato il cuore di milioni di telespettatori. Parliamo di Giorgia Rossi, anche lei punta di diamante di Dazn, amata dal pubblico tanto quanto l’ex fidanzata di Can Yaman.

E se volessimo qualificarla con un aggettivo – mettendo da parte, ma solo per un attimo, la sua professionalità – non tentenneremmo neanche un po’. Tra le conduttrici e giornaliste sportive che il Bel Paese può fregiarsi di avere, la Rossi è sicuramente la più elegante tra tutte.

Giorgia Rossi la prende di tacco: che eleganza!

In fatto di classe e di portamento non ha assolutamente rivali. Lo dimostra il filmato che sta circolando in rete in queste ore e che ci dimostra che la stella della tv on demand sappia darsi un certo tono anche quando fa qualcosa di poco elegante come, ad esempio, tirare un calcio ad un pallone.

La bella Giorgia ha improvvisato in studio, nella Square di Dazn, uno spassosissimo siparietto in compagnia di Alessandro Matri e Simone Tiribocchi. Ha rispolverato, per l’occasione, uno degli oggetti cult degli anni ’90. Un’icona del secolo scorso, qualcosa che i boomer non dimenticheranno mai: il Supertele.

Tocchi di classe nella Square. Supertele e subito si torna a sognare” ha scritto la Rossi, postando sui social il video che la ritrae mentre si diletta a fare due passaggi con i suoi due amici. Ed è proprio quando la prende di tacco che dimostra che la classe non è acqua. Che se lo si è per indole, si può essere eleganti anche calciando un pallone.