Berrettini e Sinner ignorati nelle quote: stesso trattamento per Miami

Berrettini e Sinner ignorati nelle quote, bookmaker “freddi” con i due azzurri che si apprestano a debuttare in Florida.

Indian Wells 2022 è terminato solamente da qualche giorno e non si può dire che sia stato un torneo indimenticabile per gli italiani in gara. Uno dei più attesi, Matteo Berrettini, aveva davanti a sé una vera e propria autostrada dopo la rinuncia di Novak Djokovic e l’eliminazione prematura di Alexander Zverev dalla sua parte del tabellone. Ma il tennista romano si è presentato in California non certamente nella sua versione migliore. Anzi.

Berrettini e Sinner
Berrettini e Sinner in un match di Atp Cup ©️LaPresse

Sarebbe potuto arrivare lontano ed invece il suo percorso si è interrotto agli ottavi di finale contro il serbo Kecmanovic. Un avversario ostico ma ampiamente alla sua portata. La fortuna non ha assistito neanche Jannik Sinner. L’altoatesino è stato vittima di uno strano malessere che gli ha impedito di sfidare Nick Kyrgios negli ottavi in quella che sarebbe stata una delle sfide più interessanti del Masters 1000 californiano. Meno male che all’orizzonte c’è Miami, l’altro torneo – l’ultimo sul cemento prima della stagione sulla terra battuta – che offre ad entrambi un’importante occasione per riscattarsi.

Berrettini e Sinner ignorati nelle quote, davanti a loro anche Kyrgios e Norrie

Sinner
Instagram

Stavolta Berrettini e Sinner sono capitati dallo stesso “lato” del tabellone. E se dovessero spingersi entrambi fino ai quarti di finale potrebbero inscenare il loro primo derby in assoluto. Ma nonostante siano assenti “mostri sacri” come Djokovic e Nadal – i due hanno rinunciato per motivi diversi – i bookmaker non danno grande credito ai nostri portabandiera. Eurobet, ad esempio, li quota entrambi a 26.00, dietro ai vari Alcaraz, Rublev, Auger-Aliassime e persino Kyrgios e Norrie.

Avrà avuto un certo peso lo stato di forma non ottimale con cui hanno affrontato Indian Wells, fatto sta che non viene riposta molta fiducia nel duo azzurro. Favorito, per gli allibratori, è Daniil Medvedev, in cerca del suo primo squillo stagionale.