Psg-Real, formazioni ufficiali e diretta tv in chiaro | Pronostico marcatori e tiratori

Psg-Real Madrid: formazioni ufficiali e diretta tv: ecco come seguire il match del “Parco dei Principi” in chiaro. Pronostico marcatori e ammoniti.

Via la maschera. Dopo una spasmodica attesa, condite da polemiche veementi, si sta per alzare il sipario sulla fase finale di una Champions League che, mai come quest’anno, si prospetta molto equilibrata, e che vede nel Paris Saint Germain di Pochettino e nel Real di Ancelotti due autorevoli candidate alla vittoria finale.

Leo Messi ©️LaPresse

Messi per la storia, e per dare una svolta ad una stagione che vede la Pulce fino ad ora recitare il ruolo di “comparsa”, copia sbiadito di se stesso. L’ex Barça costituirà il tandem offensivo completato da Mbappè e Di Maria, che dovrà dare filo da torcere ad una squadra che, sotto l’egida di Ancelotti, ha ritrovato compattezza e motivazioni.

PARIS SAINT GERMAIN Donnarumma; Hakimi, Marquinhos, Kimpembe, Nuno Mendes; Paredes, Danilo Pereira, Verratti; Di Maria, Messi, Mbappé.

REAL MADRID (4-3-3) Courtois; Carvajal, Militão, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Asensio, Benzema, Vinicius Junior.

Psg-Real-Madrid, dove vederla in chiaro

Paris Saint Germain-Real Madrid sarà visibile in chiaro sulle reti Mediaset, in particolar modo su Canale 5, con ampio collegamento pre-partita. Ovviamente la diretta del match sarà trasmessa anche su Mediaset Infinity.

Psg-Real Madrid, pronostico marcatori

Un match molto equilibrato, in cui ogni dettaglio potrebbe fare la differenza. Mbappè vuole mettere il suo sigillo in una partita che non è banale per il francese, alla luce dei rumours di mercato che lo vedrebbero sempre più vicino a trovare un accordo con il Real per la prossima stagione. L’ex Monaco potrebbe finire sul tabellino dei marcatori, ma occhio a Karim Benzema, che in questo genere di partite è capace di esaltarsi ed esprimere tutte quelle qualità che lo rendono un attaccante totale.

Psg-Real Madrid, ammoniti e tiratori

La retroguardia dei parigini non è parsa ermetica in questa prima parte di stagione, tutt’altro. Dunque, l’estro e la fantasia di Asensio, in grado di ritagliarsi spazio di manovra in piccole porzioni di campo, potrebbe fare la differenza: l’iberico dovrebbe centrale lo specchio della porta in almeno due circostanze. Mendy e Militao a rischio giallo: Mbappè e Di Maria possono essere clienti davvero letali se gli ospiti dovessero decidere di tenere la linea difensiva molto alta, per imporre il proprio gioco.