Milan-Juventus, bufera sui contatti su Calabria e Morata: “Rigori”

Milan-Juventus, pareggio tra polemiche sui contatti su Calabria e Morata in area di rigore: cosa è successo.

Da pochi istanti è terminata Milan-Juventus, gara che ha visto le due squadre impattare sul risultato di 0-0. Partita non entusiasmante, molto tattica, nella quale ad un certo punto è subentrata più la paura di non scoprirsi piuttosto che la volontà di infierire sull’avversario. Come raccontato da Allegri nell’intervista post partita si tratta di un punto importante per la Juve, che permette alla “Vecchia Signora” di restare a sette punti dal Milan, ma la sensazione è che – complice anche un terreno di San Siro in pessimo stato – lo spettacolo mostrato non sia stato all’altezza. A condire il tutto, ci han pensato due contatti “sospetti”, uno su Calabria e l’altro su Morata, che hanno adito a polemiche e veementi dibattiti sui social.

Leggi anche –> Camila Giorgi ha scelto un’altra strada: la confessione fa tremare i fan

Milan-Juventus, rigore su Calabria e Morata? Cosa è successo

Non sono servite neanche le parole di Luca Marelli nel post partita, che ha giudicato entrambi i contatti come frutto di dinamiche da gioco, non punibili, a porre un freno all’ira dei tifosi, da ambo le parti. Ci sarebbero delle somiglianze tra i due contatti – o presunti tali – e la dinamica che ha portato all’assegnazione del rigore all’Inter nell’ultimo derby, per fallo di Kessié su Calhanoglu, come ammesso da Marelli, che però è convinto che anche in quel caso non ci fossero gli estremi per il tiro dal dischetto, poi concesso. Ecco una rapida carrellata delle reactions social.