Calciomercato Juventus, “tradimento” Dybala | Il piano diabolico dell’Inter

Calciomercato Juventus, nubi sul futuro di Paulo Dybala, che sarebbe entrato nel mirino anche dell’Inter: cosa sta succedendo.

In casa Juventus è (ri)esploso il caso Dybala, con l’attaccante argentino che sta facendo nuovamente parlare di sé non tanto per le sue prestazioni, quanto per la vicenda legata al rinnovo del suo contratto, che ormai è diventata un vero e proprio tormentone. Sembrava che l’accordo per il prolungamento fino al 2026 fosse stato trovato sulla base di 10 milioni di euro netti a stagioni – bonus compresi – ma i ripetuti infortuni a cui è andato incontro la Joya nell’ultimo periodo hanno di fatto bloccato tutto. La Juve, come rivelato dal responsabile dell’Area Tecnica Arrivabene, farà delle valutazioni prima di “impegnarsi” corrispondendo a Dybala un contratto così oneroso. L’ex Palermo, dunque, è sub iudice, e le indiscrezioni che sono trapelate dall’Argentina hanno riferito di un malcontento diffuso de “U Picciriddu”, che non si aspettava un dietrofront così netto da quella società che per tanti anni lo ha protetto e difeso.

Leggi anche –> Psg-Brest: diretta tv, probabili formazioni e pronostici

Calciomercato Juventus, l’Inter pensa a Dybala: il piano di Marotta

calciomercato
Dybala ©️Getty Images

E così, inevitabile, è partito il toto nomi: quale sarà il futuro di Dybala e quale club potrà acquistarlo? Come rivelato da “La Gazzetta dello Sport“, Marotta continua a monitorare la situazione: fu proprio l’attuale amministratore delegato dell’Inter l’artefice del passaggio dell’ex attaccante del Palermo all’ombra della Mole e chi meglio di lui ne apprezza le doti e le capacità. Come rivelato da Allegri nella conferenza stampa di presentazione al match contro il Cagliari, “Dybala è un calciatore straordinario, e non si discute”, ma la società non sembra essere dello stesso avviso. L’Inter, dunque, potrebbe seriamente fare irruzione, con i nerazzurri che mirerebbero a risparmiare dagli ingaggi di Vidal e Sanchez per sferrare l’assalto decisivo. Anche in Spagna e in Inghilterra il vicecapitano bianconero ha diversi estimatori: in particolar modo il Barcellona e il Tottenham, club con i quali il dialogo è piuttosto proficuo in questa finestra di calciomercato.