Serie A, la prima svolta del 2022 | Affare chiuso l’ultimo dell’anno

Serie A
Ribery ©️Getty Images

Serie A, c’è la prima svolta del 2002: l’affare chiuso l’ultimo dell’anno a poche ore dalla deadline della Lega. La squadra è salva

Un affare chiuso al fotofinish, pochi istanti prima della deadline che poteva escludere la Salernitana dalla Serie A. Adesso però i tifosi campani possono tirare un enorme sospiro di sollievo: si rimane nella massima serie. Danilo Iervolino infatti è il nuovo massimo dirigente della squadra ultima in classifica e che adesso ha una nuova proprietà.

La sua offerta di 10 milioni di euro più 25 per la gestione della società gli ha permesso di prendersi il club che era di Lotito. E ci sono anche le prime parole dello stesso nuovo presidente di un club della Serie A, così come riportate questa mattina dal Corriere dello Sport:  “Farò di tutto per tentare di salvare la Salernitana in Serie A – riporta il sito del quotidiano romano – in ogni mio progetto ho sempre messo grande entusiasmo ed accadrà anche in questo progetto calcistico. Sono innamorato di Salerno, voglio costruire un rapporto osmotico con la città. Ho costruito un rapporto fraterno a Salerno con l’avvocato Lello Ciccone, mio grande amico. Punterò sui giovani e sulla crescita del club”.

LEGGI ANCHE: Cadice-Siviglia, Liga: diretta tv, formazioni, pronostici

Serie A, la Salernitana è salva

Lotito ©️Getty Images

Insomma, la Salernitana è salva e continuerà a giocare nella massima serie anche la seconda parte di stagione. Scacciati via i brutti pensieri che avrebbero anche in un certo qual modo avrebbero anche potuto falsare il campionato. Una situazione delicata, chiusa praticamente, come detto, pochi istanti prima del gong che avrebbe potuto escludere la formazione campana.

Adesso è tempo di rimettere i cocci a posto di una stagione un poco così fino al momento e cercare, soprattutto, di rimettersi in corsa per una salvezza che appare tutt’altro che semplice da conquistare.