Real Madrid-Inter, espulsione Barella: esplode la furia “social”

Barella @LaPresse

Barella espulso, Real Madrid-Inter: il cartellino rosso estratto all’indirizzo del centrocampista ha fatto nascere un putiferio sui social.

Dopo aver condotto i ritmi della gara per una buona ora di gioco, alla fine l’Inter, analogamente a quanto accaduto all’andata, è costretta ad inchinarsi al cospetto del Real Madrid di Carlo Ancelotti, abile a sfruttare un paio di indecisioni della retroguardia neroazzurra e freddare Handanovic e a conquistare tre punti con cui consolida il primato in testa al girone. La gara è stata indirizzata dall’espulsione comminata a Niccolò Barella, quando il risultato vedeva premiati i Blancos solo per una rete: il centrocampista ex Cagliari è stato espulso per aver colpito da dietro, a palla lontana, Militao, reo di averlo scaraventato in prossimità dei cartelloni pubblicitari. Ne è nato un parabiglia, tenuto a bada con fatica dal direttore di gara.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, dalla Spagna sicuri: l’addio di Ramsey è realtà

Decisione che non è andata già a molti tifosi dell’Inter: c’è chi contesta la severità del giudizio arbitrale, e chi invece polemizza con la leggerezza di Barella, che sarà dunque indisponibile sicuramente per l’andata degli ottavi di Champions (da capire il numero di giornate di squalifica).