Berrettini “spietato” con Sinner: escluso dal post del tennista

Berrettini
©Getty Images

Berrettini esclude l’amico Sinner da un post su Instagram. Ecco cosa ha fatto il tennista romano qualche ora fa.

Il dado è tratto e i giochi sono ormai fatti. La vittoria di Hubert Hurkacz ha finalmente messo un punto a quella che sembrava ormai la storia infinita. Battendo James Duckworth, il tennista polacco ha chiuso i conti, accaparrandosi l’ultimo posto rimasto disponibile alle Finals in programma a Torino dal 14 al 21 novembre.

Leggi anche: Sinner, ultimo spiraglio per l’Atp Race | La decisione su Stoccolma

Solo gli otto migliori atleti del momento, quelli che più si sono distinti nel corso della stagione ormai agli sgoccioli, avranno libero accesso ai campi del Pala Alpitour. La battaglia è stata lunga e non priva di ostacoli. E ne sa qualcosa Jannik Sinner, che perdendo a Parigi ha visto sfumare l’ipotesi di staccare il biglietto per il capoluogo piemontese.

Per lui c’è un ultimo spiraglio. Dopo la partecipazione al torneo di Stoccolma andrà a Torino come riserva, essendo ormai matematicamente nono in classifica. E non è da escludersi che possa alla fine giocare da protagonista, dal momento che uno degli otto qualificati, ossia Stefanos Tsitsipas, è infortunato.

Berrettini chiama a raccolta i rivali delle Finals

Berrettini
Il collage pubblicato su Instagram da Berrettini

L’entusiasmo, tra i tennisti che voleranno alle Finals, è per ovvie ragioni alle stelle. Lo dimostra il fatto che Matteo Berrettini, l’unico italiano ad essersi qualificato alla prestigiosa competizione, abbia pubblicato nel pomeriggio di ieri un post che la dice lunga su quanto sia emozionato per questa nuova avventura.

È di poche parole, il numero 2 di Wimbledon. Ha preferito che a parlare fossero le immagini, tant’è che ha realizzato un collage di foto che ritraggono, appunto, lui e gli altri 7 colleghi che voleranno a Torino tra meno di dieci giorni. Limitandosi a scrivere “Chi è pronto?”

Il grande assente, giacché i numeri non sono stati dalla sua parte, è ovviamente Jannik Sinner, la cui corsa si è fermata ad un passo dal gradino decisivo della Race. Nulla toglie, ad ogni modo, che Berrettini abbia una stima immensa del suo amico e connazionale. Infatti, nei giorni scorsi, lo aveva taggato in un post in cui comunicava ai fan un altro traguardo importante. Traguardo che Matteo e Jannik, come mai era successo nella storia, hanno tagliato insieme. “La nostra reazione . aveva scritto – quando ci hanno detto che saremmo stati top 10 nello stesso momento. Bravo Jannik”.