Calciomercato Juventus, colpo a centrocampo | Witsel è già a Torino

Calciomercato Juventus
Witsel ©️Getty Images

Calciomercato Juventus, “colpo” a centrocampo per la società bianconera. Witsel è già a Torino con il suo Belgio. 

Axel Witsel è già a Torino. Ovviamente con il suo Belgio, visto che il calciatore del Borussia Dortmund è stato convocato per la sfida di Nations League contro la Francia. La semifinale infatti è in programma all’Allianz Stadium. Il Belgio si allenerà alla Continassa, e secondo quanto riportato da calciomercato.it, potrebbe essere l’occasione buona, per la società bianconera, per parlare con il calciatore, che alla fine di questa stagione si potrebbe svincolare dal suo attuale club. Al momento inoltre non ci sono segnali di un possibile rinnovo.

Allegri, come si sa, è alla ricerca di un centrocampista. Anche a gennaio l’arrivo di Witsel si potrebbe concretizzare, visto che il Borussia non avrebbe nessuna intenzione di perderlo completamente a parametro zero. Una situazione che potrebbe diventare calda già in questi giorni, qualora la Juve sfruttasse l’occasione per un primo abboccamento.

LEGGI ANCHE: Lazio, l’ultima batosta costa cara: ufficiale il nuovo allenatore

LEGGI ANCHE: Atalanta Milan, formazioni ufficiali: pronostico marcatore, ammoniti e tiratori

Calciomercato Juventus, Witsel potrebbe arrivare gratis

Pronostici
Allegri ©️Getty Images

Ci sono due possibilità: la prima è quella di attendere la fine della stagione per cercare di prendere il classe 1989, che più volte nel corso di questi anni è stato accostato ai bianconeri, senza sganciare un euro. La seconda è quella di tentare un assalto già a gennaio, dando un piccolo indennizzo alla società tedesca che in questo momento ne detiene il cartellino.

Per questa seconda ipotesi, comunque, serve un’uscita. E gli indiziati sono sempre gli stessi: quel McKennie che mai è entrato nelle grazie di Massimiliano Allegri, e quel Ramsey che da quando è alla Juventus ha passato più tempo fuori per infortunio che in campo. Qualora uno dei due partisse, l’assalto a gennaio potrebbe davvero concretizzarsi.