Serie A e Liga, partite del prossimo turno a rischio rinvio? Lo scenario

Serie A e Liga
Dybala, al rientro non ci sarà ©️Getty Images

Serie A e Liga, partite a rischio rinvio? Ecco lo scenario che potrebbe venire fuori nelle prossime settimane.  Seguendo le orme della Spagna

Il prossimo mese di settembre sarà ricco di impegni. Dopo la sosta per le Nazionali, ci sono i vari campionati che inizieranno ad entrare nel vivo e, soprattutto, tornerà la Champions League, oltre all’Europa League e anche alla Conference, che vedrà impegnata la Roma. Ma i problemi per i club sono altri. E arrivano dalle qualificazioni ai prossimo Mondiali in Qatar del Sudamerica, che a marzo scorso, per evitare problemi di quarantena e quant’altro, aveva deciso di sospendere la finestra dedicata proprio a questo tipo di partite. E ovviamente, quelle gare non disputate, devono essere recuperate: e verrà fatto a settembre, il venerdì prima della ripresa dei vari campionati. Una situazione che mette in crisi le società che si ritroveranno senza molti elementi alla ripresa. E la Liga, appunto per questo motivo, e soprattutto per cercare di non falsare il campionato, sarebbe pronta a correre ai ripari.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Serie A, tutti i colpi ufficiali del 31 agosto | LIVE

Serie A e Liga, ecco lo scenario

Serie A e Fantacalcio
Lauataro Martinez ©️Getty Images

Villarreal-Alaves e Siviglia-Barcellona, in Spagna, sono a rischio rinvio. Lo ha annunciato Tebas ieri, che ha spiegato come per evitare qualsiasi problema, le gare in questione potrebbero subire uno slittamento. Ma rimangono comunque dei forti dubbi, perché non ci sarebbero delle date disponibili per i recuperi. Una decisione definitiva verrà presa nei prossimi giorni. Ma la sensazione è che si vada verso uno slittamento. Le altre gare invece, è stato confermato, subiranno un cambio d’orario rispetto a quello ufficializzato in precedenza.

E in Serie A? Al momento nessuna decisione è stata presa nel merito. Ma il calendario è davvero congestionato e non ci sono margini di manovra. E allora Juventus e Inter, ma anche l’Atalanta, potrebbero ripartire con enormi problemi di formazione: le tre rose infatti hanno diversi elementi che saranno impegnati in queste qualificazioni. Diciamo che la cosa poteva essere gestita meglio.