Calciomercato Juventus, il Real Madrid si tira indietro | Assalto pronto

Calciomercato Juventus
Perez, presidente del Real Madrid ©️Getty Images

Calciomercato Juventus, il Real Madrid si tira indietro. E i bianconeri sono pronti all’assalto per chiudere le operazioni in entrata

Il Real Madrid si tira indietro. E la Juventus ha praticamente la strada spianata per cercare l’ultimo assalto al calciatore. Sì, perché secondo alcune informazioni che arrivano dalla Spagna, Florentino Perez non avrebbe l’intenzione di alzare l’offerta per Mbappé: e l’ultima arrivata da Madrid a Parigi, quella di 180 milioni di euro più bonus, non sarebbe stata ritenuta adeguata. E allora salta il passaggio – almeno per il momento – del francese. Che dovrebbe (l’ultimo giorno di mercato è sempre l’ultimo giorno di mercato) rimanere a giocare con Messi e Neymar.

E la Juve ride. Perché Allegri è alla ricerca di un attaccante. E questa situazione potrebbe certamente sbloccare la trattativa per il passaggio di Mauro Icardi in bianconero. In questo modo, l’ex Inter, potrebbe davvero trovare poco spazio nell’undici iniziale di Mauricio Pochettino. E potrebbe decidere così per un ritorno in Italia.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, ancora un rifiuto | Vuole solo Allegri

Calciomercato Juventus, assalto a Icardi

Icardi, uno degli indiziati a sostituire il portoghese ©️Getty Images

In attesa dell’ufficialità di Moise Kean, che ha sostenuto le visite mediche ma che ancora non è stato annunciato con tutti i crismi dalla società, Cherubini potrebbe tentare un ulteriore, e ultimo assalto, all’ex capitano dell’Inter che al momento è fermo ai box per un infortunio. Non grave ovviamente, anche perché se fosse stato così avrebbe bloccato tutto.

Domani sarà una giornata decisiva. Con la Juve che ha la serie opportunità di riportare in Italia l’attaccante. Che sarebbe davvero un colpaccio per Allegri, visto che alla sua squadra manca senza dubbio un elemento in grado di buttarla dentro con estrema regolarità. Perché su Icardi si possono davvero dire molte cose, ma quando ha un pallone dentro l’area di rigore, diventa davvero micidiale.