Calciomercato Juventus, finito l’incontro con Dybala | Le ultime

cALCIOMERCATO JUVENTUS
Allegri può sorridere, Dybala vicino al rinnovo ©️Getty Images

Calciomercato Juventus, finito l’incontro tra la società bianconera e Paulo Dybala: ecco quello che è venuto fuori dalla prima discussione

Il giorno tanto atteso è arrivato. La Juventus e Paulo Dybala, rappresentato da Antun, suo procuratore, si sono incontrati nella mattinata di oggi per gettare le basi per il rinnovo contrattuale. Delusi i tifosi bianconeri, che si aspettavano già oggi una chiusura dell’operazione. Ma la classica fumata bianca non è arrivata.

C’è da dire però, che i colloqui hanno preso una piega positiva. Non si è parlato di cifre, almeno per il momento, ma la società bianconera, anche spinta da Massimiliano Allegri, ha apertamente detto che Paulo rimane al centro del progetto. Anzi, avrà un ruolo più importante rispetto alle stagioni appena andate in archivio. Di conseguenza un accordo sembra davvero dietro l’angolo. Le parti hanno fatto capire che si aggiorneranno la prossima settimana.

LEGGI ANCHE: I pronostici di calcio di sabato 7 agosto | Community Shield e tanto altro

Calciomercato Juventus, Dybala più vicino

Juventus
Dybala ©️Getty Images

La Joya va in scadenza il 30 giugno del 2022. Meno di un anno ancora di accordo. Poi potrebbe anche liberarsi a parametro zero. Una soluzione non contemplata all’interno della società bianconera, che non vuole perdere, principalmente per le sue qualità tecniche, un calciatore così importante. Ma anche sotto l’aspetto economico l’argentino è un patrimonio da difendere. E allora non verrà corso nessun rischio.

Oggi sono state gettate le basi di un accordo che probabilmente verrà formalizzato ufficialmente nella metà della prossima settimana. Quando le parti, come detto, hanno programmato un nuovo appuntamento per mettere nero su bianco. Con ogni probabilità Dybala firmerà un triennale a cifre superiori di quelle che adesso percepisce. Con Allegri che può sorridere. Perché in questo modo sono state anche rispedite al mittente tutte le voci che volevano un interessamento del Barcellona per sostituire Messi. Ormai è fatta.