Calciomercato Inter, nuova pista per il dopo Lukaku | Assalto in Serie A

Calciomercato Inter
Lukaku @Getty Images

Calciomercato Inter, c’è la nuova pista per il dopo Lukaku: sarebbe pronto l’assalto in Serie A per sostituire il belga

Nelle prossime ore Romelu Lukaku diventerà un calciatore del Chelsea. Ormai su questo non ci sono più dubbi. L’attaccante belga tornerà in Inghilterra per la cifra di 130 milioni di euro. Un’offerta irrinunciabile. Anche senza problemi economici – noti – rispedire al mittente un bonifico di queste proporzioni, sarebbe stato impensabile. E per cercare di placare gli animi dei tifosi, che già si stanno facendo sentire sotto la sede nerazzurra, Marotta e Ausilio stanno cercando di correre ai ripari.

Ieri si è parlato di Zapata e Dzeko. Ma sono diverse le piste che sarebbero seguite dai dirigenti nerazzurri. Vlahovic, ovviamente – ma questo già si sapeva – e, nelle ultime ore, sarebbe anche spuntata l’ipotesi che vede un interessamento milanese nei confronti dell’attaccante del Torino Andrea Belotti, che va in scadenza alla fine della prossima stagione, e che ancora non ha rinnovato il contratto con la società di Cairo.

LEGGI ANCHE: I pronostici di calcio di venerdì 6 agosto | Ricomincia la Ligue 1

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, se salta Locatelli ecco la sorpresa

Calciomercato Inter, ecco la nuova pista

Calciomercato Roma e Torino
Belotti @getty images

La notizia è riportata da Tuttosport. Che sottolinea come per una cifra che si aggira intorno ai 30 milioni di euro si potrebbe chiudere. C’è comunque da battere la concorrenza del Siviglia di Monchi, che nelle scorse settimane avrebbe presentato un’offerta importante per strappare l’attaccante della Nazionale ai granata di Juric.

Ma un accordo ancora non è stato trovato. E allora ecco che la disponibilità economica arrivata dalla cessione di Lukaku, potrebbe aprire nuovi spiragli per i nerazzurri, alla disperata ricerca di un elemento pronto da buttare in squadra per far felice – se mai si potesse essere felici di perdere il belga – Simone Inzaghi. Che si è ritrovato, in un attimo, senza l’attaccante che nella passata annata ha fatto la differenza.