Giappone-Nuova Zelanda e Corea del Sud-Messico, Olimpiadi: pronostici

Ritsu Doan (Getty Images)

Giappone-Nuova Zelanda e Corea del Sud-Messico sono due partite valide per i quarti di finale del torneo di calcio dei Giochi Olimpici.

GIAPPONE – NUOVA ZELANDA | sabato ore 11:00

Il Kashima Soccer Stadium ospiterà questa sfida, valida per i quarti di finale del torneo di calcio dei Giochi Olimpici.

La nazionale giapponese ha vinto il gruppo A ed è stata l’unica squadra capace di chiudere la fase a gironi a punteggio pieno. Ha esordito con una vittoria per 1-0 sul Sudafrica: la sfida è stata risolta da Takefusa Kubo. La seconda affermazione si è materializzata ai danni del Messico, superato per 2-1: il solito Kubo ha sbloccato il risultato per il Giappone, prima che Ritsu Doan raddoppiasse presto su calcio di rigore e la selezione allenata da Jaime Lozano – in inferiorità numerica dal 23′ della ripresa per l’espulsione di Johan Vasquez – si limitasse a dimezzare lo svantaggio nel finale con Roberto Alvarado. Poi, nella terza giornata, ecco il nettissimo successo per 4-0 sulla Francia: uno scatenato Kubo si è messo ancora una volta in mostra e ha sbloccato il punteggio, mentre successivamente Hiroki Sakai, Koji Miyoshi e Daizen Maeda hanno arrotondato il risultato contro una squadra palesemente in difficoltà, peraltro rimasta in inferiorità numerica al 27′ della ripresa, quando Randal Kolo Muani è stato espulso.

La Nuova Zelanda ha concluso il gruppo B al secondo posto. Ha debuttato sconfiggendo la Corea del Sud per 1-0, con gol decisivo di Chris Wood. Nel match seguente, invece, si è fatta battere per 3-2 da Honduras: è passata in vantaggio con Liberato Cacace, è stata raggiunta da una rete di Luis Palma, è tornata avanti con Wood e, infine, si è arresa di fronte a un micidiale uno-due piazzato da Juan Obregon e Rigoberto Rivas. Mercoledì scorso, lo 0-0 contro la Romania è bastato alla nazionale neozelandese per passare il turno.

Riassumendo, insomma, il Giappone ha sinora convinto molto più della Nuova Zelanda. Viste le premesse, i padroni di casa dovrebbero avanzare ulteriormente nel torneo e continuare a sperare nella conquista di una medaglia.

Come vedere Giappone-Nuova Zelanda in streaming

Giappone-Nuova Zelanda si può vedere in diretta streaming su Discovery+, che ha un costo di 7,99 euro al mese ed è visibile in streaming su smart tv, pc, tablet, cellulari. Possibile anche un abbonamento annuo da 29,99 euro. Discovery+ è disponibile anche sulla piattaforma TIMVision. Gratuitamente per chi è già cliente di Fastweb. Acquistabile, a prezzo pieno, per chi è già cliente di Amazon Prime. L’abbonamento si può disdire allo scadere del mese, altrimenti si rinnova automaticamente per i 30 giorni successivi.

Giappone-Nuova Zelanda: il pronostico

Il Giappone potrebbe passare il turno e chiudere i conti già nei tempi regolamentari.

Le probabili formazioni di Giappone-Nuova Zelanda

GIAPPONE (4-2-3-1): Tani; Tomiyasu, Yoshida, Nakayama, Hashioka; Tanaka, Endo; Doan, Kubo, Hatate; Ueda.
NUOVA ZELANDA (4-4-2): Woud; Ingham, Stensness, Pijnaker, Cacace; Just, Lewis, Bell, Champness; Wood, McCowatt.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0

Leggi anche: Zverev in trionfo, Djokovic distrutto: addio Golden Slam

Ui-Jo Hwang trasforma un rigore contro Honduras (Getty Images)

COREA DEL SUD – MESSICO | sabato ore 13:00

L’International Stadium Yokohama sarà il teatro di questo quarto di finale del torneo di calcio dei Giochi Olimpici.

La Corea del Sud ha vinto il gruppo B. Dopo essere stata battuta all’esordio per 1-0 dalla Nuova Zelanda, vittoriosa grazie a Chris Wood, la selezione allenata da Hak-Bum Kim si è scatenata. La Romania, rimasta in dieci alla fine del primo tempo per l’espulsione di Ion Gheorghe, si è arresa per 4-0: un’autorete di Marius Marin, un gol di Won-Sang Um e una doppietta di Kang-In Lee hanno contraddistinto la sfida. Contro Honduras, invece, la selezione sudcoreana si è imposta addirittura per 6-0. Nel terzo match, il grande protagonista è stato Ui-Jo Hwang, attaccante del Bordeaux, autore di tre gol, due dei quali su calcio di rigore. Du-Jae Won ha trasformato un altro penalty, ma anche Jin-Ya Kim e il già citato Kang-In Lee sono entrati a far parte di un affollatissimo tabellino dei marcatori.

Il Messico si è piazzato al secondo posto nel gruppo A. In occasione della giornata inaugurale della fase a gironi, la squadra guidata in panchina da Jaime Lozano ha battuto la Francia per 4-1. Tutto è accaduto durante la ripresa: le reti di Alexis Vega e Sebastian Cordova hanno dato un prezioso doppio vantaggio a Guillermo Ochoa e compagni, mentre successivamente André-Pierre Gignac ha accorciato le distanze e il duo Uriel Antuna-Eduardo Aguirre ha archiviato definitivamente la pratica in favore della nazionale messicana. Il k.o. per 2-1 contro il Giappone – arrivato in un match in cui la selezione nipponica è andata presto sul 2-0 con Takefusa Kubo e un rigore di Ritsu Doan, ha giocato in superiorità numerica dal 23′ della ripresa per l’espulsione di Johan Vasquez ed è stata soltanto avvicinata nel finale dai propri avversari, a segno con Roberto Alvarado – non ha scoraggiato il Messico, vittorioso per 3-0 sul Sudafrica, con i gol di Vega, Luis Romo e Henry Martin, in un confronto caratterizzato da un cartellino rosso per parte: Tercious Malepe e Carlos Rodriguez sono stati mandati anzitempo sotto la doccia dall’arbitro.

Corea del Sud e Messico hanno dimostrato di avere interessanti qualità offensive, perciò dovrebbero offrire un bello spettacolo. Sarà un’occasione importantissima per entrambe le selezioni, che sono sostanzialmente di pari livello e daranno verosimilmente vita a un match combattuto.

Come vedere Corea del Sud-Messico in streaming

Corea del Sud-Messico si può vedere in diretta streaming su Discovery+, che ha un costo di 7,99 euro al mese ed è visibile in streaming su smart tv, pc, tablet, cellulari. Possibile anche un abbonamento annuo da 29,99 euro. Discovery+ è disponibile anche sulla piattaforma TIMVision. Gratuitamente per chi è già cliente di Fastweb. Acquistabile, a prezzo pieno, per chi è già cliente di Amazon Prime. L’abbonamento si può disdire allo scadere del mese, altrimenti si rinnova automaticamente per i 30 giorni successivi.

Corea del Sud-Messico: il pronostico

Entrambe le squadre hanno buone possibilità di segnare nei tempi regolamentari, che potrebbero non bastare per decretare la vincitrice.

Le probabili formazioni di Corea del Sud-Messico

COREA DEL SUD (4-1-4-1): Song; Seol, Jeong, Park, Kang; Dong-Hyeon Kim; Lee, Kwon, Jin-Gyu Kim, Jin-Ya Kim; Hwang.
MESSICO (4-3-3): Ochoa; Loroña, Montes, Angulo, Sanchez; Esquivel, Romo, Cordova; Antuna, Martin, Vega.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1