Argentina-Colombia, Copa America: pronostici, formazioni, tv, streaming

Argentina-Colombia
Leo Messi (Getty Images)

Argentina-Colombia è la seconda semifinale della Copa America: pronostici, analisi, probabili formazioni e streaming.

ARGENTINA – COLOMBIA | mercoledì ore 03:00

La seconda semifinale dell’edizione numero 47 della Copa America è in programma all’Estadio Nacional Mané Garrincha di Brasilia. Metterà di fronte le selezioni che rappresentano i due Paesi originariamente incaricati di ospitare questo torneo, la cui organizzazione è stata poi affidata al Brasile: l’Argentina ha dovuto rinunciare a causa dell’eccessivo numero di contagi da coronavirus, mentre la Colombia è stata costretta a fare i conti con una gravissima crisi sociale.

Il percorso dell’Argentina

L’Argentina ha vinto il gruppo A, conquistando ben dieci punti. È partita con un pareggio per 1-1 contro il Cile: ha sbloccato il risultato con un magistrale calcio di punizione trasformato da Leo Messi, ma poi è stata raggiunta da un guizzo di Eduardo Vargas, il quale ha ribadito in rete un rigore di Arturo Vidal, deviato da Emiliano Martinez sulla traversa. I successivi tre impegni nella fase a gironi si sono chiusi con altrettante vittorie per l’Albiceleste, che ha sconfitto per 1-0 l’Uruguay e il Paraguay, rispettivamente grazie alle reti di Guido Rodriguez e Alejandro “El Papu” Gomez, prima di rifilare un 4-1 alla Bolivia: ancora Gomez, uno stratosferico Messi – a segno sia su rigore, sia su azione – e Lautaro Martinez non hanno lasciato scampo ai propri avversari, che si sono dovuti accontentare di realizzare il momentaneo 1-3 con Erwin Saavedra. Nei quarti, la nazionale allenata da Lionel Scaloni ha eliminato l’Ecuador, battuto per 3-0: Messi è stato nuovamente protagonista, con due assist – il primo per Rodrigo De Paul, il secondo per Lautaro Martinez – e un altro splendido gol su punizione.

Il cammino della Colombia

La Colombia ha cominciato il proprio cammino con un successo di misura sull’Ecuador: un gol di Edwin Cardona è bastato ai Cafeteros per archiviare la pratica. In seguito, la squadra guidata in panchina da Reinaldo Rueda si è fatta bloccare sullo 0-0 dal modesto Venezuela e ha perso due partite di fila. Un gol di Sergio Peña e un’autorete di Yerry Mina, inframezzati da un penalty trasformato da Miguel Borja, hanno condannato a una sconfitta per 2-1 la nazionale colombiana, che si è arresa con lo stesso risultato anche di fronte al Brasile, bravo a ribaltare con Roberto Firmino e Casemiro l’iniziale prodezza di Luis Diaz. L’affermazione ai calci di rigore contro l’Uruguay, nei quarti di finale, è arrivata soprattutto per merito di David Ospina: dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari, il portiere del Napoli è riuscito a neutralizzare i tiri dagli undici metri di José Maria Gimenez e Matias Viña, ha confermato di essere molto affidabile e ha trascinato i propri compagni verso la semifinale contro l’Argentina. Nel prossimo match, però, la Colombia correrà il serio pericolo di avere maggiori difficoltà.

Leggi anche: Sinner, l’Italia chiamò ma la risposta è negativa: rinuncia e polemiche

Notizie sulle formazioni e possibili sviluppi tattici

Juan Cuadrado (Getty Images)

Messi ha l’obiettivo di vincere per la prima volta una grande manifestazione con la propria nazionale. Curiosamente, in questo momento, il sei volte Pallone d’Oro è svincolato: il suo contratto con il Barcellona è scaduto lo scorso 30 giugno. “La Pulga” si sta concentrando sugli impegni con l’Albiceleste, in attesa di definire il proprio futuro a livello di club. Nel match contro la Colombia, Messi dovrebbe essere affiancato da Lautaro Martinez e da uno tra Nico Gonzalez e Angel Di Maria. Attenzione, inoltre, agli inserimenti di Rodrigo De Paul da centrocampo, in grado di rendere ancor più elevato il potenziale offensivo dell’Argentina. Bisogna ricordare, peraltro, che Scaloni ha l’opportunità di disporre anche di Joaquin e Angel Correa, Sergio Aguero e Gomez: l’abbondanza, insomma, è clamorosa. Non dimentichiamo, oltretutto, che Paulo Dybala è rimasto fuori dai convocati.

La Colombia tornerà a contare su Juan Cuadrado, che ha saltato per squalifica la sfida contro l’Uruguay. Lo juventino si piazzerà sulla fascia destra di centrocampo, nel 4-4-2 predisposto da Rueda. La gestione della fase di non possesso palla si preannuncia particolarmente complicata per i Cafeteros, che rischieranno di trovarsi sotto pressione per larghi tratti: il compito di opporre un’adeguata resistenza di fronte a Messi e compagni appare durissimo.

Come vedere Argentina-Colombia in diretta tv e streaming

La Copa America sarà trasmessa su Sky Sport. Le partite in programma potranno essere viste anche in Streaming tramite l’applicazione Sky Go. Ovviamente anche Now Tv offrirà questo servizio.

C’è però anche un’altra opzione. Tutte le partite della Copa America saranno visibili in diretta, previa registrazione, anche sul sito www.elevensports.it o attraverso le applicazioni Eleven Sports scaricabili dagli store Android e iOS, oltre che su Android TV.

Argentina-Colombia: il pronostico

L’Argentina potrebbe chiudere i conti per il passaggio del turno già nei tempi regolamentari, durante i quali dovrebbe segnare almeno due gol.

Le probabili formazioni di Argentina-Colombia

ARGENTINA (4-3-3): E. Martinez; Molina, Pezzella, Otamendi, Acuña; De Paul, Paredes, Lo Celso; Messi, L. Martinez, Gonzalez.
COLOMBIA (4-4-2): Ospina; Muñoz, Mina, Sanchez, Tesillo; Cuadrado, Cuellar, Barrios, Diaz; Zapata, Muriel.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1