Inghilterra-Germania: formazioni ufficiali, pronostico marcatori, falli, tiri

Inghilterra-Germania
Kane e Southgate ©️Getty Images

Inghilterra-Germania è un match valido per gli ottavi di finale di Euro 2020 e si gioca martedì alle ore 18:00 al Wembley Stadium di Londra, in Inghilterra: formazioni ufficiali, diretta tv in chiaro e streaming, pronostico marcatore, falli, tiri.

Le formazioni ufficiali
INGHILTERRA (3-4-3): Pickford; Walker, Stones, Maguire; Trippier, Phillips, Rice, Shaw; Saka, Kane, Sterling.
GERMANIA (3-4-3): Neuer; Ginter, Hummels, Rüdiger; Kimmich, Goretzka, Kroos, Gosens; Havertz, Müller, Werner.

Chi uscirà sconfitto da questa supersfida, probabilmente, faticherà a farsene una ragione. Perché in palio, nel succulento Inghilterra-Germania da dentro o fuori, c’è ben più di un semplice ottavo di finale. Dopo l’uscita a sorpresa dell’Olanda, infatti, dalla loro parte del tabellone potrebbe aprirsi un’autostrada verso la finalissima, da giocare sempre nell’affascinante cornice di Wembley. Danimarca, Repubblica Ceca e una tra Svezia e Ucraina sono avversari decisamente alla portata tanto per gli inglesi quanto per i tedeschi. Malgrado questo sembra che stia assumendo i connotati dell’Europeo “delle sorprese”, visto quello che è successo alla favoritissima Francia contro la Svizzera.

Poi è abbastanza ovvio che Inghilterra-Germania abbia altri significati. Avrebbe fascino anche se fosse una semplice amichevole. Una rivalità secolare che nel corso della storia ha travalicato più volte lo stesso ambito calcistico. La selezione dei Tre Leoni non ha bei ricordi con la Mannschaft, ma è proprio contro i tedeschi, nel lontanissimo 1966, che conquistò il suo primo e unico campionato del mondo.

Entrambe hanno in comune il fatto di aver deluso le aspettative nella fase a gironi. La nazionale di Southgate è passata come prima ma non ha incantato sul piano del gioco, segnando soli due gol e subendone zero. Quella di Low invece oggi sarebbe addirittura eliminata se non fosse stato per il gol di Goretkza ad una manciata di minuti dalla fine del match con l’Ungheria, terminato 2-2.

Inghilterra-Germania
Robin Gosens ©️Getty Images

Come vedere Inghilterra-Germania in diretta tv e streaming

Inghilterra-Germania è in programma martedì alle ore 18:00 al Wembley Stadium di Londra, in Inghilterra. Si può vedere in chiaro attraverso la diretta prevista su Rai 1 (canale numero 1 e 501 HD del digitale terrestre). Il match sarà visibile anche in streaming, sempre gratuitamente, sulla piattaforma RaiPlay. Per vederla su smartphone e tablet servirà scaricare l’applicazione, mentre da pc basta accedere al sito.

Per gli abbonati Sky sarà inoltre possibile vedere Inghilterra-Germania su Sky Sport Uno (canale 201), su Sky Sport Football (canale 203) oppure su Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili. Infine è disponibile anche la diretta streaming su NOW, la piattaforma live e on demand di Sky.

I pronostici su marcatori, falli, tiri in porta

Finora l’Inghilterra ha segnato con il contagocce, la Germania invece ha mostrato qualche incertezza di troppo in difesa, incassando 5 gol tra Francia, Portogallo e Ungheria. Sono due squadre piene zeppe di talento ma hanno anche molti difetti, motivo per cui difficilmente assisteremo ad una gara noiosa, senza sussulti. Le reti dell’Inghilterra (2) portano tutte la firma di Sterling, mentre continua a farsi attendere il primo centro di Harry Kane. Il centravanti del Tottenham – prossimo a cambiare maglia – è ancora a secco. Contro i tedeschi, tuttavia, potrebbe essere il suo momento: gli uomini di Low giocano ma fanno anche giocare. E un falco d’area di rigore come lui, dovesse trovare un varco, non se lo fa chiedere due volte.

La Mannschaft ha ritrovato Muller – il centravanti del Bayern Monaco si è ripreso da un piccolo infortunio – e Low lo riproporrà come falso nueve tra il duo del Chelsea, Havertz e Werner. Ma i pericoli maggiori, per gli inglesi, potrebbero arrivare dall’ex Lipsia, preferito a Gnabry. Werner tirerà verosimilmente almeno due volte verso la porta avversaria, Goretzka e Gosens invece almeno una. Dall’altra parte occhia allo scattante Saka ed al solito Sterling.

Essendo un match ad alta tensione, potrebbe fioccare più d’un giallo. Sul taccuino dell’arbitro rischiano di finire Kroos – stranamente in quest’Europeo non è stato ancora ammonito – e Phillips, per via dei lavori sporchi che entrambi svolgono a centrocampo.