UEFA, comunicato ufficiale: rivoluzione immediata per Champions ed Europa League

Uefa
©️Getty Images

UEFA, adesso c’è anche l’ufficialità. Dalla prossima stagione arriva una novità assoluta nel regolamento. Ecco quale.

Una giornata storica per il calcio europeo. Una vera e propria rivoluzione. La Uefa ha abolito la regola dei gol in trasferta. Se ne parlava da mesi, oggi invece è arrivata l’ufficialità. Tramite i propri profili social, l’Unione delle federazioni calcistiche del Vecchio continente ha fatto finalmente il grande passo. La proposta è stata appena ratificata dal Comitato esecutivo e il nuovo regolamento entrerà in vigore a partire dalle prossime Champions League, Europa League e Conference League, già nei turni preliminari. Novità che riguarderà ovviamente tutte le competizioni Uefa. Dal 2021-22, insomma, si cambia radicalmente.

Una riforma invocata da tempo e che è destinata a sconvolgere la fase ad eliminazione diretta per come siamo abituati a conoscerla. Già, perché in caso di doppio pareggio tra andata e ritorno, non si guarderà più ai gol realizzati in trasferta, che avranno dunque lo stesso valore. A parità di punteggio si andrà direttamente ai tempi supplementari e ai calci di rigore.

Champions League
Aleksander Ceferin, presidente Uefa ©️Getty Images

UEFA, addio alla regola dei gol in trasferta: il comunicato

Il Veggente lo aveva già anticipato qui lo scorso 28 maggio, mentre risuonava ancora l’eco del caso Superlega. Neanche un mese dopo l’addio ai gol in trasferta diventa realtà. C’è chi dice che l’Uefa abbia accelerato anche per placare gli animi dei club cosiddetti “ribelli”, che avevano tentato la clamorosa scissione. Fatto sta che per molti la regola era diventata ormai obsoleta, in contrasto con il percorso che ha imboccato il calcio moderno. Un retaggio del passato – resisteva dal 1965, quasi sessant’anni fa – di cui dimenticarsi il prima possibile.

La svolta, dicevamo, è epocale. Per fare un esempio, se l’andata di un ottavo di finale dovesse terminare 3-1 per la squadra di casa e il ritorno 2-0 per l’altra, quella rete segnata in trasferta non avrà più nessun significato. Quindi serviranno i supplementari, ed eventualmente i rigori, per decidere il doppio confronto.