Calciomercato Juventus, Ronaldo e Messi insieme per la gioia di Allegri

Calciomercato Juventus
Ronaldo e Messi (getty)

Calciomercato Juventus, Ronaldo e Messi insieme per la gioia di Massimiliano Allegri. Racconti di un sogno che profuma di fantamercato

Solamente i fortunati fantallenatori spagnoli hanno avuto il privilegio di poter schierare nella stessa squadra Messi e Ronaldo. Poi non c’è riuscito nessun’altro. Ma il sogno agita – nel senso buono – le notti catalane. Con la bomba lanciata da As e ripresa dai media di tutto il mondo. Sì, perchè il presidente del Barcellona, Laporta, culla un qualcosa che mai prima d’ora nessuno avrebbe pensato. Oltre chi si diletta domenica dopo domenica a giocare insieme agli amici al fantacalcio.

Partiamo dalla notizia. Che di per se è grossa e forse non avrebbe nemmeno bisogno di ulteriori approfondimenti. Il quotidiano spagnolo As ha spiegato che Laporta avrebbe iniziato ad avere dei contatti con Mendes per capire la reale fattibilità di portare Cristiano Ronaldo in blaugrana per farlo giocare con Messi. Boom! Certo, ci sono tanti elementi che dovrebbero essere valutati: dalla situazione ambientale all’ingaggio del portoghese. Ma sembra fare sul serio, Laporta, mettendo sul piatto tre calciatori per la Juventus. Per la gioia di Massimiliano Allegri.

LEGGI ANCHE: I pronostici di calcio di martedì 22 giugno: Euro 2020 e non solo

Calciomercato Juventus, sul piatto c’è Griezmann

Francia-Bulgaria
Antoine Griezmann (Getty Images)

Sul piatto ci sarebbe infatti il cartellino di Griezmann (che per la cronaca guadagna 24 milioni di euro all’anno) e non solo. Anche quelli di Coutinho e Sergi Roberto. Un “due per uno” diciamo. Che potrebbe, qualora la notizia fosse vera, allettare sicuramente la Juventus. Allegri infatti non si strapperebbe le vesti nel caso Ronaldo partisse. E sarebbe anche contento di abbracciare il francese. A segno con la sua Nazionale contro l’Ungheria.

Come detto appare fantamercato. Per i motivi prima citati. Ma tant’è, la bomba è lanciata e la situazione è da monitorare. Avete mai immaginato un tridente Messi-Ronaldo-Aguero e in panchina Depay? Noi no, prima d’ora non lo avevamo mai fatto.