Hawks-Sixers e Nuggets-Suns, playoff Nba: pronostici

Hawks-Sixers
Young contrastato da Harris (Getty Images)

Hawks-Sixers e Nuggets-Suns sono due partite del secondo turno dei playoff Nba: ultime notizie, statistiche, pronostici.

ATLANTA HAWKS – PHILADELPHIA 76ERS | sabato ore 1:30

Perfetta parità nella semifinale di Conference tra Atlanta e Philadelphia. Una vittoria ciascuno, per il momento. Prima il sorprendente successo in gara-1 degli Hawks (118-102). Poi, in gara-2, l’immediato riscatto dei Sixers, costretti ora a vincere almeno una in Georgia per riprendersi il vantaggio del fattore campo. Gara-3, dunque, potrebbe essere lo snodo cruciale di questa serie, tutt’altro che scontata. Anche il match di due notti fa ha confermato il grande equilibrio: entrambe le squadre hanno l’opportunità di strappare un pass per la finale. Atlanta non dispone di un centro dominante in tutti e due i lati del campo come Embiid (40 punti e 13 rimbalzi per il camerunense in gara-2) ma ha diverse armi, in particolar modo offensive, che possono fare male alla difesa dei Sixers.

Coach McMillan sta avendo risposte importanti da Trae Young, che fino a questo momento è in vantaggio nel duello con il dirimpettaio Simmons, ma soprattutto dall’italiano Danilo Gallinari, tra i migliori nella notte tra mercoledì e giovedì (top scorer dei suoi con 21 punti). Phila deve urgentemente risolvere il problema dei rimbalzi, oltre a quello dei liberi. E pretendere di più dalla panchina, che finora ha fornito un apporto quasi nullo.

Hawks-Sixers: il pronostico

I Sixers possono sfruttare lo slancio del successo in gara-2 e vincere la seconda partita di fila, portando l’inerzia dalla loro parte. Complessivamente i punti finali saranno almeno 220.

Leggi anche: I pronostici di calcio di venerdì 11 giugno: Euro 2020 e qualificazioni ai Mondiali

Hawks-Sixers
Un duello tra Jokic e Saric (Getty Images)

DENVER NUGGETS – PHOENIX SUNS | sabato ore 4:00

È un Nikola Jokic triste, quello visto fino a questo momento nella serie contro i Phoenix Suns. Il serbo ha appena conquistato il prestigiosissimo titolo di Mvp, ma nelle due partite giocate dalla sua Denver in Arizona non è riuscito a rendersi utile alla causa. Nettamente superiore la squadra di Monty Williams, dominante sia in gara-1 che in gara-2, entrambe terminate con un divario abbastanza ampio. Il match giocato due notti fa, quello che ha portato Phoenix sul 2-0 nella serie, si è concluso con oltre 20 punti di differenza. Applausi a scena aperta per il direttore d’orchestra Chris Paul, che con la canotta dei Suns sembra essere tornato quello di dieci anni fa. L’ex Rockets è il motore del quintetto: se sta bene fisicamente, riesce a rendersi praticamente immarcabile. In gara-2 ha fatto registrare 17 punti e 15 assist, mandando ben sei compagni in doppia cifra.

I Nuggets stanno soffrendo eccessivamente l’ottima difesa predisposta da Phoenix, eccellente nel limitare gran parte delle sua opzioni difensive. Jokic è troppo solo: i suoi 23 punti e 13 rimbalzi sono serviti a poco, dal momento che gli altri senatori hanno superato a stento la doppia cifra. Il timore è che l’assenza dell’infortunato Murray possa condizionare pesantemente le loro possibilità di uscire vincenti da questo confronto.

Nuggets-Suns: il pronostico

L’aria di casa dovrebbe fare bene a Denver, che deve vincere per forza per evitare di andare sul 3-0 e finire così spalle al muro. Una loro vittoria è probabile, ma lo scarto finale sarà probabilmente inferiore ai cinque punti.