Calciomercato Juventus, Allegri ha scelto il suo futuro: firmerà un triennale

Calciomercato Juventus
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Calciomercato Juventus, Allegri ha scelto il suo futuro: pronto un contratto triennale, la firma arriverà entro la fine della prossima settimana.

Massimiliano Allegri ha sciolto le riserve sul suo futuro e ha detto sì al Real Madrid. La firma su un contratto triennale arriverà non appena verrà decisa definitivamente la Liga, e questo dipenderà dai risultati del Real Madrid che sta cercando di contendere il titolo all’Atletico Madrid. Con o senza vittoria del campionato spagnolo, ci sarà la separazione tra i “blancos” e l’allenatore Zinedine Zidane.

Allegri sarà il terzo allenatore italiano nella storia del Real Madrid dopo Fabio Capello e Carlo Ancelotti, dei quali proverà a ripetere i successi magari superandoli. Capello ha vinto il campionato ma non la Champions League, Ancelotti Champions League, Supercoppa Europea e Mondiale per Club ma non la Liga.

Calciomercato Juventus, corsa a due per la panchina di Pirlo

Calciomercato Lazio
Simone Inzaghi (Getty Images)

Il sogno dei tifosi bianconeri in caso di addio di Pirlo e di mancato arrivo di Allegri sarebbe senza ombra di dubbio Zinedine Zidane. In caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League, visto anche l’ingaggio molto pesante del francese, un suo arrivo sarebbe molto complicato. E magari soltanto rimandato.

L’addio di Andrea Pirlo appare scontato, non quello dei dirigenti tra cui Fabio Paratici e Pavel Nedved. Proprio la situazione ancora ingarbugliata per quanto riguarda i vertici societari ha portato Massimiliano Allegri a dire definitivamente sì al Real Madrid. L’arrivo di Allegri sarebbe stato infatti possibile solo in caso di contemporaneo addio di Fabio Paratici.

A questo punto con Paratici, Nedved e anche il presidente Andrea Agnelli ancora in sella, i principali candidati alla panchina bianconera sarebbero Simone Inzaghi e Sinisa Mihajlovic. Come già scritto qualche giorno fa, secondo i bookmaker inglesi Simone Inzaghi è attualmente il principale favorito per la panchina del Tottenham. Potrebbe essere stata una mossa, quella di aprire al Tottenham, per capire se l’interesse della Juventus è reale. E magari mettere fretta al club bianconero dove il destino di Andrea Pirlo appare ormai segnato.

La prossima settimana sarà decisiva: finiti i campionati, si andrà a comporre il quadro degli allenatori per la prossima stagione.