Calciomercato Inter: via Brozovic e Sanchez, poi poker d’acquisti

Calciomercato Inter
Antonio Conte (Getty Images)

Calciomercato Inter, con lo scudetto ormai a un passo è tempo di pianificare il futuro per i nerazzurri.

Dopo i turbamenti degli ultimi mesi, prima di tutto si dovrà cominciare da una maggiore stabilità societaria. In questa direzione sembra esserci un discreto ottimismo. Come rivelato infatti dalla Gazzetta dello Sport, sarebbe in arrivo un finanziamento da parte di Bain Capital pari a 250 milioni di euro, di cui 200 dovrebbero entrare direttamente nelle casse societarie senza aumentare il debito.

In futuro, inoltre, la stessa Bain Capital potrebbe entrare in società acquisendo quote di minoranza, in vista della probabile uscita di scena da parte di LionRock.

Per quanto riguarda invece l’aspetto strettamente tecnico, a differenza dello scorso anno, la conferma di Antonio Conte in panchina appare più che mai scontata. L’obiettivo è senz’altro rimanere ad alti livelli, cercando soprattutto di migliorare in ambito europeo, dopo il fallimento della stagione in corso.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Allegri ha già in mente il futuro di Dybala e Ronaldo

Calciomercato Inter, due cessioni e 4 acquisti

Calciomercato Inter
Marcelo Brozovic (Getty Images)

Per comprare bisognerà, comunque, prima vendere. I maggiori indiziati a lasciare la Pinetina, sempre secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport,  sarebbero Alexis Sanchez e Marcelo Brozovic, nonostante quest’ultimo sia un elemento cardine dell’undici titolare.

Allo stato attuale, però, non ci sarebbero offerte di rinnovo sul tavolo del centrocampista croato e magari dopo il Campionato Europeo potrebbero arrivare proposte vantaggiose sia per l’Inter che per il calciatore.

Per quanto riguarda il mercato in entrata, invece, l’eventuale cessione dell’attaccante cileno libererebbe di fatto spazio alle spalle della coppia Lukaku-Lautaro. A quel punto si potrebbe fare un tentativo per Luis Muriel, ma attenzione anche a un possibile ritorno di fiamma per Edin Dzeko, vecchio pallino di Antonio Conte.

Sulla fascia sinistra i nerazzurri continuano a inseguire Emerson Palmieri, che già durante l’estate scorsa sembrava essere in procinto di trasferirsi a Milano. Un altro nome che potrebbe far comodo è quello di Alessandro Florenzi, soprattutto considerando la duttilità tattica dell’esterno romano.

Discorso aperto anche per il capitolo portieri. Si cerca infatti un vice di lusso per Samir Handanovic e gli obiettivi sono Alex Meret del Napoli, Juan Musso dell’Udinese e Marco Silvestri del Verona.