Super League, c’è già il sito ufficiale | Il format della competizione

Super League
(Getty Images)

Super League, il sito ufficiale della nuova competizione è già online. Ecco tutto quello che sappiamo sul suo format e sui gironi. 

Il logo “The Super League” campeggia tronfio e spavaldo nella parte sinistra della homepage. Sulla destra, invece, appaiono e scompaiono, in rapida successione, i loghi dei 12 club europei che hanno finora deciso di aderire alla nuova competizione calcistica infrasettimanale. Non è più solo un’idea, quindi. Il fatto che esista già un sito ufficiale significa che sta accadendo veramente.

Leggi anche: Super League, la richiesta: Juventus, Inter e Milan sbattute fuori dalla Serie A

La prima stagione inaugurale della Superlega, che tanto ha fatto infuriare le massime istituzioni del calcio europeo, prenderà il via ad agosto ma è ancora presto per dire di quale anno. I club fondatori che vi hanno aderito ad oggi sono Ac Milan, FC Internazionale Milano, Juventus FC, Arsenal FC, Atlético de Madrid, Chelsea FC, FC Barcelona, FC Internazionale Milano,  Liverpool FC, Manchester City, Manchester United, Real Madrid CF e Tottenham Hotspur.

Altre 3 società dovrebbero tuttavia entrare a far parte della schiera dei club fondatori della Super League. Che peraltro, appena possibile, sarà estesa anche al calcio femminile. Ma cerchiamo di capire, adesso, come funzionerà la Lega che non gode, almeno per il momento, del sostegno di Uefa e Fifa.

Super League, la finalissima a maggio 2022

Super League
(Getty Images)

I club fondatori, come detto, sono 15, 3 dei quali devono ancora accodarsi ai 12 che hanno invece già ufficializzato la loro partecipazione. Alla Superlega parteciperanno, in aggiunta ad essi, altre 5 squadre che si provvederà a selezionare ogni anno, in base ai risultati calcistici da esse conseguite nel corso della stagione precedente.

Tutti i club continueranno a partecipare regolarmente – almeno in teoria, giacché in Italia è scoppiato un putiferio – ai propri campionati nazionali. Per questo motivo, i match della Super League saranno infrasettimanali, in maniera tale che il calendario delle partite non crei problemi di alcun genere alle squadre.

Ci saranno 2 gironi, ciascuno dei quali composto da 10 squadre. Le prime 3 classificate di ogni girone si qualificheranno automaticamente ai quarti di finale, mentre le quarte e quinte si fronteggeranno in una gara d’andata e in una di ritorno per accaparrarsi gli ultimi 2 posti in lizza ai quarti. La finale a gara secca è in programma per la fine del mese di maggio 2022: si disputerà in uno stadio neutrale e vi avranno accesso le 2 squadre che saranno riuscite a dominare in questo format ad eliminazione diretta.