Lituania-Italia, qualificazioni Mondiali 2022: tv, streaming, formazioni, pronostici

Lituania-Italia
Locatelli esulta con Verratti e Insigne dopo il gol alla Bulgaria (Getty Images)

Lituania-Italia è una partita della terza giornata del gruppo C di qualificazione ai Mondiali del 2022 ed è in programma mercoledì alle 20:45. Il match verrà disputato allo stadio LFF di Vilnius, in Lituania: approfondimenti, diretta tv, streaming, probabili formazioni e pronostici.

LITUANIA – ITALIA | mercoledì ore 20:45

Sembra ormai assodato che all’interno del gruppo C la lotta sia tra Italia e Svizzera, come d’altronde era ampiamente pronosticabile al momento della composizione dei gironi. Le due favorite per i primi due posti finora hanno passeggiato sul velluto contro avversari modesti e poco competitivi a certi livelli. Tutto facile per gli azzurri, che con il minimo sforzo si sono imposti prima sull’Irlanda del Nord (2-0) e poi, sempre con lo stesso risultato, hanno trionfato nel gelo di Sofia contro la Bulgaria.

Un cammino simile a quello dei rossocrociati di Vladimir Petkovic, a punteggio pieno dopo due giornate proprio come gli uomini di Roberto Mancini. Ordinaria amministrazione contro i bulgari, qualche sbavatura di troppo invece con la Lituania, domata grazie ad un gol-lampo di Shaqiri, in un match in cui gli svizzeri avrebbero potuto chiudere i giochi già nel primo tempo.

La qualificazione diretta a Qatar 2022 sarà affare loro, insomma. Sfida che, tra l’altro, verrà riproposta tra qualche mese nella fase finale dei campionati europei, visto che Italia e Svizzera sono state sorteggiate nel medesimo girone eliminatorio insieme a Turchia e Galles.

Agli azzurri non resta che proseguire spediti nel loro processo di crescita, corroborato da una lunga serie positiva che sembra non avere fine: dopo la fortunata trasferta bulgara sono diventate ventiquattro le gare consecutive senza sconfitte. Il commissario tecnico, inoltre, sta ricevendo risposte importanti, sia sul piano del gioco, sia su quello individuale, in modo particolare da quegli elementi a cui sembra aver deciso di affidare le chiavi della squadra nell’imminente Euro 2020. Competizione che vedrà l’Italia partire appena un gradino sotto a selezioni più quotate come Spagna, Francia, Inghilterra e Germania.

Lituania-Italia
Martynas Dapkus (Getty Images)

Lituania, difesa e poco più

Prima, però, bisognerà fare un ultimo sforzo e battere la Lituania, nel terzo impegno in meno di due settimane, con l’obiettivo dichiarato di segnare più gol possibili che alla fine potrebbero essere decisivi in caso di arrivo a pari punti con la Svizzera. A Vilnius, l’Italia avrà il non facile compito di scardinare una difesa che contro gli elvetici non ha demeritato, mostrando una discreta organizzazione tattica in fase di non possesso palla. Tecnicamente, invece, il livello è più basso rispetto alle nazionali incontrate finora.

Il selezionatore Valdas Urbonas tenterà alzare le barricate anche contro gli azzurri, con la speranza di portare via almeno un punto.

Le ultime notizie sulle formazioni

È altamente probabile che Mancini ruoti diverse pedine in questa terza sfida ravvicinata, anche per valutare meglio alcuni giocatori che non hanno ancora la certezza di essere inclusi nella lista dei 23 per l’Europeo. In porta potrebbe andare Sirigu, mentre in difesa scocca l’ora del naturalizzato Toloi, che comporrà una linea difensiva completamente rivoluzionata rispetto alla Bulgaria, dove l’unico superstite è Acerbi. Il centrale della Lazio giocherà in coppia con Bastoni, a sinistra invece ritorna Emerson. Per quanto riguarda il centrocampo, Locatelli è la piacevole sorpresa di queste qualificazioni: conferma in vista per il regista del Sassuolo, che stavolta avrà di fianco Pessina e Pellegrini. Nel tridente offensivo si alterneranno di nuovo Immobile e Belotti, con il cannoniere biancoceleste che torna titolare, mentre i due esterni potrebbero essere i bianconeri Chiesa e Bernardeschi.

La Lituania, dal canto suo, adotterà un cauto 4-1-4-1, con l’obiettivo di “intasare” il campo e sbarrare agli azzurri ogni linea di passaggio, sulla falsariga del match con la Svizzera. A protezione del portiere Svedkauskas, ci saranno i centrali Beneta e Gaspuitis e i terzini Mikoliunas e Vaitkunas. In mediana invece agirà Simkus, coadiuvato qualche metro più avanti da un quartetto di centrocampisti formato da Novikovas, Dapkus, Slivka e Lasickas. Davanti l’unica punta è Cernych, attaccante 29enne del Jagiellonia Bialystok.

Leggi anche: Germania-Macedonia del Nord, qualificazioni Mondiali 2022: pronostici

Come vedere Lituania-Italia in diretta tv e streaming

Lituania-Italia è in programma mercoledì alle 20:45 allo stadio LFF di Vilnius, in Lituania. Si può vedere in chiaro attraverso la diretta prevista su Rai 1. Il match sarà visibile anche in streaming, sempre gratuitamente, sulla piattaforma RaiPlay. Per vederla su smartphone e tablet servirà scaricare l’applicazione, mentre da pc basta accedere al sito.

Il pronostico

Al netto della stanchezza e del probabile turnover, l’Italia dovrebbe ottenere altri tre punti anche in questa trasferta e rimanere così a punteggio pieno. I gol complessivi saranno verosimilmente almeno tre, con gli azzurri che chiuderanno in vantaggio sia il primo che il secondo tempo.

Le probabili formazioni

LITUANIA (4-1-4-1): Svedkauskas; Mikoliunas, Beneta, Gaspuitis, Vaitkunas; Simkus; Novikovas, Dapkus, Slivka, Lasickas; Cernych.
ITALIA (4-3-3): Sirigu; Toloi, Acerbi, Bastoni, Emerson; Pessina, Locatelli, Pellegrini; Chiesa, Immobile, Bernardeschi.

POSSIBILE RISULTATO: 0-3