Benevento-Sampdoria, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Benevento-Sampdoria
Lapadula e Thorsby nel match d'andata (Getty Images)

Benevento-Sampdoria è una partita della ventunesima giornata di Serie A e si gioca domenica alle 12:30: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

BENEVENTO – SAMPDORIA | domenica ore 12:30

Sembrava destinato ad una salvezza tranquilla, il Benevento. Invece, a quanto pare, ci sarà ancora da soffrire per i giallorossi di Pippo Inzaghi e la conquista della loro prima storica salvezza in Serie A non è più così scontata come appariva fino ad un mese fa. Dalla disfatta interna con l’Atalanta (1-4), i campani non si sono più ripresi, ottenendo un solo punto in quattro partite. Una media assolutamente negativa se si analizza il loro rendimento da novembre in poi, in cui le uniche sconfitte erano state quelle con Sassuolo e Milan.

Anche se al momento si trova ad una distanza rassicurante dal terzultimo posto – ci sono ben sette punti tra il Benevento e il Cagliari – Inzaghi vuole che i suoi tengano alta la soglia dell’attenzione: il campionato è ancora lungo e il rischio di venire risucchiati nella bagarre per evitare la retrocessione è concreto.

La natura di questo calo è da ricercare in una fase difensiva tornata a scricchiolare pericolosamente: dopo il 4-0 incassato con l’Inter a San Siro sabato scorso, sono quattordici le reti incassate dai giallorossi dalla sfida coi bergamaschi in poi. Preoccupa il fatto che a segnare con facilità al Benevento siano stati anche Crotone (4-1) e Torino (2-2).

Benevento-Sampdoria
Ranieri e Inzaghi (Getty Images)

Con quattro punti in più in classifica, la Sampdoria ha il diritto di sentirsi più tranquilla. I blucerchiati hanno percorso più di metà strada nel loro percorso verso la salvezza, ma a Claudio Ranieri non sarà certo piaciuto l’approccio fin troppo arrendevole con cui i suoi uomini hanno fronteggiato sabato scorso la Juventus. I campioni in carica, infatti, son passati agevolmente a Marassi (2-0), interrompendo la serie di due vittorie consecutive di Quagliarella e compagni. La Samp, uscita rafforzata da un mercato condotto in maniera intelligente, continua a viaggiare tra alti e bassi: insieme al Napoli è quella che ha pareggiato di meno, solamente due volte.

Benevento-Sampdoria: le ultime notizie sulle formazioni

Torna Schiattarella nel centrocampo del Benevento dopo i problemi legati al virus. Con lui ci saranno gli ormai insostituibili Hetemaj e Ionita, mentre Viola giocherà avanzato insieme a Caprari, a protezione del terminale offensivo Lapadula. Dietro si ricompone la coppia Caldirola-Glik, con Depaoli e Barba ai loro lati. Non convocato il nuovo acquisto Gaich per problemi burocratici legati al visto.

Infermeria vuota per Ranieri, con il solo Gabbiadini che sta recuperando da un infortunio muscolare. Il tecnico confermerà in attacco il tandem Keita-Quagliarella, a centrocampo invece Damsgaard potrebbe scavalcare Jankto. Dalla panchina scalpitano Verre e Ramirez e c’è pure il ballottaggio in mediana tra Ekdal e Adrien Silva. Dietro Tonelli e Colley si contendono una maglia.

Come vedere Benevento-Sampdoria in diretta TV e in streaming

Benevento-Sampdoria, in programma domenica alle 12:30 allo stadio “Vigorito” di Benevento, è tra le partite di Serie A visibili in diretta streaming su Dazn. La piattaforma detiene anche per questa stagione i diritti di trasmissione di tre partite per ciascun turno del massimo campionato di calcio italiano, oltre a tutta la Serie B. Ha un costo mensile di 9,99 euro e non prevede costi aggiuntivi né per l’attivazione né per l’eventuale disattivazione.

Il pronostico

All’andata il Benevento la spuntò 3-2 e fu al termine di una partita estremamente divertente e giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Le condizioni affinché anche stavolta sia un match da almeno tre gol complessivi ci sono tutte. E non è escluso che gli uomini di Inzaghi riescano a strappare almeno un punto.

Le probabili formazioni di Benevento-Sampdoria

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Glik, Caldirola, Barba; Ionita, Schiattarella, Hetemaj; Viola, Caprari; Lapadula.
SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Ekdal, Thorsby, Damsgaard; Keita, Quagliarella.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2