Inter-Benevento: streaming, formazioni ufficiali, marcatori, tiri

Inter-Borussia Moenchengladbach
L'attaccante dell'Inter Romelu Lukaku (Bigstockphoto/canno73)

Inter-Benevento è una partita valida per la ventesima giornata del campionato di serie A in programma sabato alle ore 20:45 allo stadio “Meazza” di Milano: le formazioni ufficiali, streaming e i pronostici su marcatori e tiri in porta.

Le formazioni ufficiali
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella, Eriksen, Gagliardini, Perisic; Lautaro Martinez, Lukaku.
BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Glik, Caldirola, Barba; Depaoli, Hetemaj, Viola, Ionita, Improta; Caprari, Lapadula.

L’Inter si rituffa nel campionato dopo il frenetico derby di Coppa Italia in cui i nerazzurri hanno ribaltato 2-1 il Milan e si sono presi un’avvincente semifinale con un’altra rivale di sempre, la Juventus. Il successo all’ultimo respiro nella stracittadina ha fatto passare in secondo piano il deludente 0-0 di Udine, che oggi Conte potrà archiviare definitivamente se riuscirà a domare, come da pronostico, il Benevento di Pippo Inzaghi. L’allenatore salentino non sarà in panchina per la squalifica che gli è stata comminata in seguito alle veementi proteste nei confronti dell’arbitro Maresca. “Affrontiamo una squadra che sta facendo bene – ha detto il tecnico nerazzurro – e che merita tutto il nostro rispetto. Ma non possiamo sbagliare: ogni punto diventa pesantissimo ora che inizia il girone di ritorno”.

Leggi anche: Spezia-Udinese, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Inzaghi vuole che il suo Benevento si presenti a San Siro “con spavalderia e senza nessun timore, ma con la consapevolezza che ci sarà sicuramente da soffrire”. La sua squadra non vince dal 6 gennaio contro il Cagliari e le due sconfitte di fila con Crotone e Atalanta hanno lasciato un po’ il segno, come si è visto durante la rimonta subita contro il Torino (2-2) nell’ultima giornata. Ma i 22 punti in 19 partite sono un bottino che consente all’ex attaccante del Milan di giocarsi il ritorno con una certa serenità. “Dobbiamo fare una grande prestazione di collettiva – ha aggiunto Inzaghi – cercando di essere al 120% e sperando che loro sbaglino qualcosa”.

Benevento-Torino
Filippo Inzaghi (Getty Images)

Come vedere Inter-Benevento in diretta TV e in streaming

Inter-Benevento, in programma sabato alle 20:45 allo stadio “Meazza” di Milano, è tra le partite di Serie A visibili in diretta streaming su Dazn. La piattaforma detiene anche per questa stagione i diritti di trasmissione di tre partite per ciascun turno del massimo campionato di calcio italiano, oltre a tutta la Serie B. Ha un costo mensile di 9,99 euro e non prevede costi aggiuntivi né per l’attivazione né per l’eventuale disattivazione.

I pronostici su marcatori, tiri in porta, calci d’angolo

All’andata il Benevento non riuscì ad opporre resistenza alla qualità ed al dinamismo dei nerazzurri e finì travolto 5-2 nel proprio stadio. Da metà novembre in poi, però, l’approccio dei giallorossi è cambiato: hanno notevolmente migliorato la fase difensiva, nonostante nelle ultime settimane siano tornati a prendere qualche gol di troppo.

Sarà ovviamente l’Inter a prendere in mano le redini del gioco ed a tentare di scardinare la difesa degli uomini di Inzaghi. Lukaku sembra ancora più carico dopo il gol nel derby e la rissa sfiorata con Ibrahimovic: è infatti uno dei probabili marcatori insieme al suo “gemello” Lautaro. Entrambi vantano una media di quasi tre tiri in porta a partita. I nerazzurri possono fare male anche con Hakimi e Barella, che all’andata fecero molto bene. Per quanto riguarda il Benevento, occhio a capitan Viola sui calci piazzati, mentre Caprari e Lapadula potrebbero rendersi pericolosi più volte dalle parti di Handanovic.