Verona-Napoli, Serie A: streaming, formazioni, pronostici

Verona-Napoli
Lorenzo Insigne (Getty Images)

Verona-Napoli è una partita della diciannovesima giornata di Serie A e si gioca domenica alle 15:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

VERONA – NAPOLI | domenica ore 15:00

Se è vero che la verità sta nel mezzo, allora il Napoli non è né quello stratosferico che ha preso a pallate 6-0 la Fiorentina domenica scorsa, né quello abulico e inconcludente visto nella finale della Supercoppa Italiana contro la Juventus in settimana. È ancora indecifrabile la squadra di Gattuso, da più di un mese alle prese con problemi di continuità di rendimento. La sconfitta contro i bianconeri, intanto, potrebbe aver determinato un nuovo calo a livello psicologico, dopo che l’entusiasmo era salito alle stelle per via della goleada contro i viola.

Montagne russe, dunque, per gli azzurri, costretti a dimenticare al più presto il clamoroso errore di Insigne dal dischetto sull’1-0 Juve, quando mancavano pochi minuti alla fine. Un’occasione persa, ma che non può distogliere l’attenzione dall’obiettivo primario, che indubbiamente resta il campionato. Il Napoli proverà a ripartire dall’impressionante prova offensiva con la Fiorentina, in cui, per la prima volta da quando è iniziata la stagione, è riuscito a trasformare in gol quasi tutti i tiri effettuati nella porta di Dragowski. Il primo posto è sempre a nove punti, che potrebbero diventare sei qualora gli uomini di Gattuso si aggiudicassero il recupero con la Juventus.

Verona-Napoli
Juric abbraccia Gunter e Di Carmine (Getty Images)

L’attacco da quaranta gol in diciassette giornate del Napoli – a Verona ne basterebbero tre per superare i record raggiunti nelle stagioni 2016-17 e 2017-18 con Sarri in panchina – incontra al Bentegodi una squadra a cui è molto complicato fare gol. I gialloblu di Juric hanno subito meno gol solo degli stessi azzurri e della Juventus. Un dato che migliora ulteriormente se si prendono in esame solo le gare casalinghe, dove gli scaligeri hanno incassato solamente nove reti. Lo scorso sabato la sconfitta con il Bologna ha messo fine ad una serie di tre risultati positivi, ma non inficia l’ottimo girone d’andata del Verona, che galleggia stabilmente a ridosso della zona Europa League nonostante in estate sia stato depredato dei suoi migliori talenti.

Verona-Napoli: le ultime notizie sulle formazioni

In difesa Juric non avrà Ceccherini, ma potrà contare su Dawidowicz: il polacco andrà a comporre la linea a tre con Magnani e Gunter. Nessuna modifica a centrocampo, dove si disporranno Faraoni e Dimarco sulle fasce e la coppia Ilic-Tameze al centro. Davanti Kalinic con il tandem Barak-Zaccagni alle spalle. Dalla panchina scalpitano Lazovic e Di Carmine.

Gattuso pensa al turnover dopo aver giocato una partita intensa in Supercoppa, che è costata numerose energie. Dietro Maksimovic e Hysaj faranno rifiatare Manolas e Mario Rui, mentre il centrocampo dovrebbe essere a tre, sempre con Demme, Bakayoko e Zielinski ma disposti in maniera diversa rispetto al match con la Fiorentina. Mertens non è ancora al meglio, quindi in attacco potrebbe partire Petagna dal 1′, circondato da Lozano ed Insigne. Da valutare la convocazione di Osimhen, finalmente guarito dal coronavirus.

Come vedere Verona-Napoli in diretta TV e in streaming

Verona-Napoli è in programma domenica alle 15:00 allo stadio “Bentegodi” di Verona. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Un altro modo possibile per vedere la partita in streaming è quello di registrarsi a Now Tv: la visione di un mese di Sport costa 29,99 euro.

Il pronostico

Il Napoli è favorito in un match da meno di tre gol complessivi. Non è escluso che la prima frazione di gioco termini in parità.

Le probabili formazioni di Verona-Napoli

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Magnani, Gunter; Faraoni, Tameze, Ilic, Dimarco; Barak, Zaccagni; Kalinic.
NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Demme, Bakayoko, Zielinski; Lozano, Petagna, Insigne.

POSSIBILE RISULTATO: 0-1