Tottenham-Fulham, Premier League, ufficiale: partita rinviata

Tottenham-Fulham
Heung-Min Son (Getty Images)

AGGIORNAMENTO ore 16:30 la partita tra Tottenham e Fulham è stata ufficialmente rinviata.

AGGIORNAMENTO ore 15:05 il match tra Tottenham e Fulham sarebbe a rischio per via di un focolaio di Covid-19 scoppiato tra i Cottagers. Va ricordato che già durante lo scorso fine settimana l’allenatore Parker era stato costretto ad autoisolarsi. La Premier League ha comunque diramato un comunicato ufficiale in cui – per adesso – ha smentito le ipotesi di rinvio.

TOTTENHAM – FULHAM | mercoledì ore 19:00 RINVIATA

Fino a metà dicembre la stagione del Tottenham sembrava procedere all’insegna della continuità. Le uniche due sconfitte degli uomini di José Mourinho erano state quella con l’Everton all’esordio in campionato e nel match d’andata con l’Anversa in Europa League. Per il resto, molte vittorie e qualche pareggio: un ruolino che aveva portato gli Spurs a guidare per diverse settimane la classifica della Premier League e a qualificarsi con un turno d’anticipo ai sedicesimi della rassegna continentale.

L’apice di questa cavalcata senza soste è stato il derby londinese contro l’Arsenal dello scorso 6 dicembre, vinto dal Tottenham 2-0 con le reti della coppia di attaccanti più prolifica del torneo, formata da Kane e Son. Da quel momento c’è stato un brusco calo della condizione fisica e di conseguenza del gioco, con la squadra che ha forse risentito delle troppe partite giocate finora, avendo cominciato in anticipo la preparazione per affrontare i tre turni preliminari di Europa League.

Il risultato è che la vittoria manca da quattro partite, ad esclusione del quarto di finale di Coppa di Lega contro lo Stoke City, dove gli Spurs si sono presi la semifinale battendo i Potters 3-1. In campionato, invece, sono arrivati due deludenti pareggi con Crystal Palace e Wolverhampton e in mezzo due sconfitte contro Liverpool e Leicester, che suonano un po’ come il classico fallimento della prova del nove.

Tottenham-Fulham
Antonee Robinson (Getty Images)

Mourinho si è ritrovato così al settimo posto, in una classifica che ogni settimana diventa sempre più corta, in particolar modo ai piani alti. La frustrazione è parecchia, ma proprio perché è ancora possibile recuperare punti alle concorrenti, il Tottenham non può permettersi di sbagliare contro il Fulham, altra formazione londinese, nella sua ultima partita del 2020. I Cottagers sono sempre in zona retrocessione, ma vengono da quattro pareggi consecutivi, in cui hanno messo in difficoltà squadre come Liverpool e Southampton.

Le ultime notizie sulle formazioni

Alla luce del momento non entusiasmante, Mourinho è orientato a cambiare diversi elementi nell’undici che ha pareggiato contro il Wolverhampton. Per esempio potrebbero partire dal primo minuto Alli sulla trequarti e Rodon in difesa di fianco ad Alderweireld. Il tecnico lusitano dovrà comunque fare a meno degli infortunati Bale e Lo Celso.

Nel Fulham è tornato a disposizione l’ex juventino Lemina. Il francese potrebbe scalzare Reed a centrocampo, così come Mitrovic è favorito su Cavaleiro. L’allenatore Scott Parker deve rinunciare a Tete e Kongolo, indisponibili per la sfida tutta londinese contro il Tottenham.

Come vedere Tottenham-Fulham in diretta TV e in streaming

Tottenham-Fulham è in programma mercoledì alle 19:00. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Uno (canale 201) e su Sky Sport Football (canale 203). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Il pronostico

Il Tottenham dovrebbe tornare a vincere contro una squadra, il Fulham, che gli Spurs hanno sempre battuto in dieci degli undici precedenti in Premier League. Con ogni probabilità i Cottagers potrebbero non segnare nemmeno un gol.

Le probabili formazioni di Tottenham-Fulham

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Alderweireld, Rodon, Reguilon; Hojbjerg, Ndombele; Bergwijn, Alli, Son; Kane.
FULHAM (3-5-2): Areola; Aina, Andersen, Adarabioyo; Cordova-Reid, Lemina, Anguissa, Loftus-Cheek, Robinson; Lookman, Mitrovic.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0