Verona-Cagliari, Serie A: streaming, formazioni, pronostici

Verona-Cagliari
Zaccagni del Verona (Getty Images)

Verona-Cagliari è una partita della decima giornata di Serie A e si gioca domenica alle 12:30: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

VERONA – CAGLIARI | domenica ore 12:30

Verona e Cagliari si ritrovano faccia a faccia dopo neanche un mese dall’ultima volta. Le due squadre, infatti, si sono affrontate lo scorso 22 novembre nel quarto turno di Coppa Italia, dove in gara unica i sardi di Di Francesco ebbero la meglio, vincendo 2-1 e acciuffando la qualificazione grazie ad un gol di Sottil nei secondi finali. In campionato, ovviamente, sarà un’altra storia, in quanto in quel match i due allenatori ne approfittarono per dare ai più giovani l’occasione di mettersi in mostra.

La prima differenza rispetto alla partita di coppa riguarda il fatto che si gioca al Bentegodi, stadio in cui il Verona ha totalizzato dieci dei quindici punti raccolti finora in questa stagione: solo il Milan capolista ha fatto meglio conquistandone undici. In casa, poi, i gialloblù hanno sempre vinto nelle ultime cinque sfide contro il Cagliari. I ragazzi di Juric puntano alla sesta di fila, specie dopo aver superato brillantemente l’esame Atalanta, sconfitta 2-0 a Bergamo con le reti di Miguel Veloso e Zaccagni. Un successo che pare aver consacrato definitivamente il Verona, ora settimo in classifica, subito a ridosso delle posizioni che contano e non più una sorpresa. I gialloblù, tra l’altro, sono la squadra che ha subito meno gol – solamente sette – insieme alla Juventus.

Verona-Cagliari
Pavoletti esulta dopo il gol allo Spezia (Getty Images)

Il Cagliari nell’ultimo turno si è fatto raggiungere dallo Spezia allo scadere e non è andato oltre il 2-2 con i liguri, vedendo sfumare la possibilità di ottenere tre punti importanti dopo il tonfo di Torino con la Juve. Gli uomini di Di Francesco continuano ad alternare cose positive a cose negative, ma a livello di gioco c’è da registrare un netto miglioramento nei confronti della stagione precedente. Il tecnico, al netto dell’emergenza infortuni in difesa, dovrà lavorare maggiormente sulla fase di non possesso palla, perché il numero dei gol subiti – diciannove in nove gare – comincia ad essere troppo alto.

Verona-Cagliari: le ultime notizie sulle formazioni

Nel Verona sono vicino al recupero Ceccherini e Lovato, usciti per problemi muscolari lo scorso sabato nel match con l’Atalanta. L’ex Fiorentina, se dovesse essere pronto, sarebbe il terzo di difesa insieme a Cetin e Dawidowicz. Possibile nuovo forfeit, invece, per i compagni reparto Magnani e Gunter. A centrocampo Miguel Veloso giocherà dall’inizio, mentre in attacco Di Carmine dovrebbe essere nuovamente preferito a Favilli.

Per quanto riguarda il Cagliari, è ancora emergenza coronavirus: restano assenti Godin, Nandez, Pereiro, Simeone e Ounas. Di Francesco, al tempo stesso, spera di riavere Lykogiannis e Ceppitelli, che in settimana si sono allenati insieme al gruppo. La difesa resta il reparto più sofferente, dove rischia di fermarsi anche Klavan: pronto Pisacane al suo posto. Pavoletti con lo Spezia sta ritrovando una forma accettabile – con lo Spezia ha ritrovato il gol – e sarà confermato in attacco davanti al trio composto da Zappa, Joao Pedro e Sottil.

Come vedere Verona-Cagliari in diretta TV e in streaming

Verona-Cagliari, in programma domenica alle 12:30 allo stadio “Bentegodi” di Verona, è tra le partite di Serie A visibili in diretta streaming su Dazn. La piattaforma detiene anche per questa stagione i diritti di trasmissione di tre partite per ciascun turno del massimo campionato di calcio italiano, oltre a tutta la Serie B. Ha un costo mensile di 9,99 euro e non prevede costi aggiuntivi né per l’attivazione né per l’eventuale disattivazione.

Il pronostico

Il Verona dovrebbe evitare la sconfitta in una partita che dovrebbe rivelarsi sostanzialmente equilibrata e da meno di tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Verona-Cagliari

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Cetin, Dawidowicz, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso, Dimarco; Barak, Zaccagni; Di Carmine.
CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Faragò, Waluwiewicz, Klavan, Carboni; Marin, Rog; Zappa, Joao Pedro, Sottil; Pavoletti.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0