Svezia-Croazia, Nations League: formazioni e pronostici

Svezia-Croazia
Il croato Vlasic contrastato dagli svedesi Lustig e Kulusevski (Getty Images)

Svezia-Croazia è una partita della quinta giornata di Nations League ed è in programma sabato alle 20:45. Il match verrà disputato alla Friends Arena di Solna, in Svezia: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

SVEZIA – CROAZIA | sabato ore 20:45

La sfida con i croati, per la Svezia, rappresenta l’ultima occasione per scongiurare la retrocessione nella Lega B di Nations League. Il percorso della nazionale scandinava è stato, fino a questo momento, un autentico disastro. Quattro sconfitte in quattro partite, zero punti in classifica e la miseria di un solo gol segnato. Tutto questo quando siamo a due giornate alla fine. Per gli uomini di Jan Andersson non può reggere la scusa di essere capitati in un girone di ferro con i campioni del mondo della Francia, i vicecampioni della Croazia e i campioni d’Europa del Portogallo: le prestazioni di questa selezione sono state quasi sempre imbarazzanti, anche dal punto di vista dell’agonismo, forse anche a causa di un feeling mai nato tra il commissario tecnico e i giocatori. Anche la recente amichevole con la Danimarca ha confermato le difficoltà della Svezia, sconfitta 2-0 dalle riserve danesi.

Svezia-Croazia
Il ct svedese, Andersson (Getty Images)

La Croazia è ormai fuori dalla lotta per il primo posto e a Stoccolma potrebbe andare bene anche un pareggio. Essendo a quota tre in classifica, infatti, tornare con almeno un punto permetterebbe al ct Dalic di blindare matematicamente la terza posizione. La nazionale a scacchi biancorossi ha già avuto ragione della Svezia un mese fa, a Zagabria: il match terminò 2-1 e per la Croazia andarono a segno Vlasic e Kramaric. Quella resta l’unica vittoria in questa competizione per i balcanici, battuti due volte dalla Francia e una dal Portogallo. Dalic dovrà capire su quali giocatori potrà contare, dopo il caos scoppiato nell’amichevole con la Turchia, finita 3-3. Ad Istanbul il difensore croato Vida è stato costretto a uscire a fine primo tempo perché positivo al virus, con il risultato del tampone arrivato mentre la gara era però già in corso.

Svezia-Croazia, le ultime notizie sulle formazioni

La Svezia riavrà a disposizione i nazionali che giocano in Inghilterra, dopo aver saltato l’amichevole in Danimarca a causa delle restrizioni del governo britannico verso il paese scandinavo. Tornano disponibili, quindi, Olsen, Helander, Lindelof, Sema e Krafth. Assente per infortunio, invece, Jansson. Il ct Andersson a causa del virus non sarà in panchina, sostituito dal vice Wettergren. Lo juventino Kulusevski, schierato esterno destro di centrocampo, avrà il compito di creare palle-gol per il duo d’attacco Quaison-Isak.

In attesa di ulteriori novità sui tamponi, il ct croato è orientato a confermare i giocatori che sono andati in gol con la Turchia, quindi Pasalic, Budimir e Brekalo. L’infortunio del portiere titolare Livakovic costringerà il tecnico a chiamare in causa l’estremo difensore di riserva, Kalinic. Al centro della difesa Lovren e Pograncic dovrebbero partire dal primo minuto. A Modric e Badelj toccherà dettare i tempi al centrocampo.

Il pronostico

La Svezia dovrebbe evitare la sconfitta in una partita in cui entrambe le squadre dovrebbero segnare almeno un gol a testa.

Le probabili formazioni di Svezia-Croazia

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelof, Helander, Bengtsson; Kulusevski, Olsson, Ekdal, Claesson; Isak, Quaison.
CROAZIA (4-2-3-1): Kalinic; Uremovic, Lovren, Pongracic, Barisic; Badelj, Modric; Pasalic, Vlasic, Brekalo; Budimir.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1