Ascoli-Pordenone e Brescia-Virtus Entella, Serie B: pronostici

Ascoli-Pescara
Brosco dell'Ascoli (Getty Images)

Ascoli-Pordenone e Brescia-Virtus Entella sono due partite della sesta giornata di Serie B e si giocano sabato alle 16:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici e streaming.

ASCOLI – PORDENONE | sabato ore 16:00

Ce l’aveva quasi fatta, l’Ascoli, a tornare da Salerno con un punto che sarebbe stato preziosissimo, contro una delle squadre più in forma della B. Invece la doccia fredda è arrivata a tre minuti dalla fine, quando la Salernitana è riuscita a trovare il vantaggio con Anderson. Per i marchigiani si è trattato della terza sconfitta in cinque partite, esclusa quella subita in Coppa Italia contro il Perugia. Non un bell’inizio per l’Ascoli, che la scorsa stagione evitò i playout per un soffio. Per valutare il nuovo corso Bertotto, però, servirà del tempo, quello di cui necessitano gli ultimi arrivati: molti di loro, infatti, sono arrivati poco prima del gong del mercato, come Chiricò e Kragl. In settimana i bianconeri hanno comunicato la presenza in rosa di cinque calciatori positivi più due membri dello staff. Una cattiva notizia per il tecnico, che in vista del Pordenone aveva recuperato Buchel e Sarzi Puttini.

Il Pordenone sembra non avere la stessa verve dello scorso anno, che lo portò a disputare una semifinale di playoff da neopromosso. I neroverdi non hanno problemi a trovare la via del gol – il nuovo acquisto Diaw sta giustificando la spesa fatta dalla società, segnando finora più della metà delle reti della squadra – ma devono migliorare la fase difensiva: tranne nell’esordio di Lecce, hanno sempre subito gol. In più la prima vittoria tarda ad arrivare. Con la Reggina sembrava fatta, ma nei minuti finali il Pordenone si è fatto pareggiare (2-2) una partita già vinta. In Coppa Italia, dove in settimana i friulani hanno perso ai rigori con il Monza, hanno riposato gran parte dei titolari. Ad Ascoli ancora fiducia a Zammarini sulla trequarti, dietro a Ciurria e Diaw, mentre Scavone sarà confermato a centrocampo. Improbabile il recupero di Gavazzi.

Come vedere Ascoli-Pordenone in streaming

Ascoli-Pordenone è in programma sabato alle 16:00 allo stadio “Del Duca” di Ascoli Piceno. Si può vedere in diretta su DAZN, la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione della Serie B – e di altri campionati e sport – in esclusiva in Italia. Ha un costo mensile di 9,99 euro, senza costi di attivazione né di disattivazione.

Ascoli-Pordenone: il pronostico

Entrambe le squadre potrebbero segnare almeno un gol a testa in una gara in cui il Pordenone dovrebbe riuscire ad evitare la sconfitta.

Le probabili formazioni di Ascoli-Pordenone

ASCOLI (4-3-3): Sarr; Ghazoini, Brosco, Avlonitis, Kragl; Cavion, Buchel, Sabiri; Chiricò, Bajic, Cangiano.
PORDENONE (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Barison, Bassoli, Falasco; Magnino, Calò, Scavone; Zammarini; Ciurria, Diaw.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

Leggi anche: Cittadella-Monza, Serie B: probabili formazioni e pronostici

BRESCIA – VIRTUS ENTELLA | sabato ore 16:00

Brescia e Virtus Entella hanno entrambe superato il turno di Coppa Italia disputato nel corso di questa settimana. I lombardi hanno battuto 3-0 una formazione di Serie C, il Perugia, chiudendo i giochi già dopo la prima mezzora. La vittoria dei liguri, invece, è stata più significativa, in quanto hanno avuto la meglio su una squadra di pari categoria, il Pisa, uscito sconfitto 3-1 dal Comunale di Chiavari.

Nel precedente turno di campionato il Brescia non ha giocato. Il derby con la Cremonese, infatti, è stato rinviato a data da destinarsi a causa della positività al virus di alcuni giocatori grigiorossi. Resta quindi da superare la delusione della sconfitta – già la seconda della stagione – contro il Chievo. Diego Lopez, che alla terza giornata ha sostituito l’esonerato Delneri, deve far fronte alle numerose defezioni in attacco. Con gli infortuni di Donnarumma e Torregrossa, davanti è disponibile solamente Aye, dietro al quale giocheranno le due mezzali Spalek e Skrabb.

Anche la Virtus Entella in campionato è partita in sordina. A differenza del Brescia, però, l’obiettivo della squadra di Bruno Tedino è la salvezza. In classifica è al momento terzultima a quota tre punti, ma come i lombardi ha saltato l’ultimo match con il Venezia. Per i biancocelesti ancora nessuna vittoria, solo tre pareggi e una sconfitta. Quantomeno, dopo la bella vittoria in Coppa Italia, in questo difficile match avranno il morale alle stelle. Tedino punterà a non subire gol cautelandosi con un più difensivo 3-5-2. Ballottaggio in avanti tra Brunori e Mancosu per far coppia con De Luca. A centrocampo non dovrebbe farcela Morosini.

Brescia-Virtus Entella
L’allenatore del Brescia, Diego Lopez (Getty Images)

Come vedere Brescia-Virtus Entella in streaming

Brescia-Virtus Entella è in programma sabato alle 16:00 allo stadio “Rigamonti” di Brescia. Si può vedere in diretta su DAZN, la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione della Serie B – e di altri campionati e sport – in esclusiva in Italia. Ha un costo mensile di 9,99 euro, senza costi di attivazione né di disattivazione.

 

Il pronostico

Il Brescia è favorito in una partita da meno di quattro gol.

Le probabili formazioni di Brescia-Virtus Entella

BRESCIA (4-3-2-1): Joronen; Sabelli, Chancellor, Mangraviti, Martella; Bisoli, Jagiello, Dessena; Spalek, Skrabb; Aye.
VIRTUS ENTELLA (3-5-2): Borra; Poli, Pellizzer, Chiosa; De Col, Crimi, Paolucci, Brescianini, Costa; Brunori, De Luca.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0