Ajax-Liverpool, Champions League: pronostici

Ajax-Liverpool
Trent Alexander-Arnold del Liverpool (Bigstockphoto/Cosmin Iftode)

Ajax-Liverpool è una partita della prima giornata della fase a gironi della Champions League e si gioca mercoledì alle 21:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

AJAX – LIVERPOOL | mercoledì ore 21:00

Il Liverpool si appresta a fare il suo debutto in Champions League dopo aver appreso che probabilmente sarà costretto a rinunciare – si teme per lungo tempo – ad uno dei suoi giocatori più forti, il difensore Virgil Van Dijk. Una pessima notizia per il tecnico Klopp, giunta in un periodo non particolarmente sereno per i suoi Reds. Il gigante olandese si è fatto male durante il derby il discusso derby con l’Everton terminato 2-2, in cui il Liverpool è stato raggiunto nel finale dagli uomini di Ancelotti. Vincere la stracittadina sarebbe stato fondamentale per rialzarsi dopo l’umiliazione patita due settimane prima in casa dell’Aston Villa, dove i campioni d’Inghilterra furono addirittura strapazzati 7-2.

Klopp, con una rosa incerottata, proverà a cancellare le delusioni di campionato concentrandosi sull’altro grande obiettivo stagionale, la Champions League, che l’anno scorso i Reds – da campioni in carica – abbandonarono troppo presto, venendo eliminati nel doppio confronto con l’Atletico Madrid pochi giorni prima del lockdown. Nel gruppo D i britannici hanno trovato l’Atalanta, l’assoluta rivelazione della passata stagione, i danesi del Midtjylland e una squadra dal blasone importante come l’Ajax.

Saranno proprio i Lancieri d’Olanda i primi avversari del Liverpool. Ad Amsterdam si affrontano due storici club europei che, insieme, detengono dieci Champions League. L’ultimo confronto risale a 54 anni fa ed erano gli ottavi di finale: nell’Ajax giocava un campione come Cruijff – a cui oggi è intitolato lo stadio dove si giocherà questa gara – e il Liverpool si piegò alla sua forza: sconfitto 5-1 all’andata e inutile 2-2 al ritorno.

L’Ajax, oggi, non è quello di due anni fa, quando arrivò in semifinale dopo aver fatto stropicciare gli occhi all’Europa intera, eliminando squadroni come Juventus e Real Madrid. Come da prassi societaria, i più giovani e talentuosi sono stati venduti. Di quella formazione restano solo Tadic, Blind, Tagliafico ed il portiere Onana. Tra i nuovi arrivati, il prospetto più interessante è Antony, ventenne ala brasiliana. L’allenatore, invece, è sempre lo stesso, Erik Ten Hag. In Eredivisie l’Ajax ha collezionato quattro vittorie in cinque partite ed è secondo ad un punto dalla capolista Psv.

Ajax-Liverpool: le ultime notizie sulle formazioni

Tra gli indisponibili del Liverpool non c’è solo Van Dijk, che forse dovrà saltare l’intera stagione. Nella gara con l’Everton si sono infortunati anche Thiago Alcantara – lo spagnolo non partirà per l’Olanda – e Matip. Klopp per tamponare la falla dovrebbe adattare Fabinho nel ruolo di centrale di difesa. Alisson è vicino al rientro, ma in porta giocherà il solito Adrian. A centrocampo fiducia a Naby Keita.

L’Ajax persegue un credo tattico simile a quello del Liverpool. Nel 4-3-3 di Ten Hag spiccano le ali offensive Neres ed Antony, che si scambieranno ai lati della punta Tadic. Kudus e Promes sono le armi più pericolose del centrocampo dei Lancieri.

Come vedere Ajax-Liverpool in diretta tv e streaming

Ajax-Liverpool è in programma mercoledì alle 21:00 e si giocherà alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam, in Olanda. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Hd (canale 255). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Il pronostico

Nonostante non sia nella sua forma migliore, il Liverpool ha tutte le carte in regola per sbancare la Joahn Cruijff Arena. L’Ajax può segnare almeno un gol.

Le probabili formazioni di Ajax-Liverpool

AJAX (4-3-3): Onana; Mazraoui, Schuurs, Blind, Tagliafico; Klaassen, Kudus, Promes; Neres, Tadic, Antony.
LIVERPOOL (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Fabinho, Gomez, Robertson; Keita, Henderson, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mane.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2