Spagna-Ucraina, Nations League: formazioni, pronostici

pronostici
Il commissario tecnico della Spagna Luis Enrique (Bigstockphoto/Maxisports)

Spagna-Ucraina è una partita della seconda giornata della Nations League e si gioca domenica alle 20.45: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

SPAGNA – UCRAINA | domenica ore 20:45

Luci e ombre per la Spagna del rientrante Luis Enrique nella gara d’esordio contro la Germania in questa Nations League. Gli iberici devono fare tesoro proprio del risultato, un pareggio raggiunto al quinto minuto di recupero della ripresa grazie ad un guizzo in area di Gayà, quando la sconfitta sembrava ormai inevitabile. L’1-1 contro i tedeschi, i diretti rivali nel girone, mantiene comunque intatte le speranze delle Furie Rosse di centrare quel primo posto che garantisce l’accesso alle final four. L’incontro di Stoccarda ha però messo in mostra tutti i limiti di una selezione alle prese con un complicato ricambio generazionale. La Spagna è sembrata in generale molto macchinosa nella manovra: non è un caso che il portiere De Gea sia stato il migliore in campo.

Nella prima giornata, invece, l’Ucraina ha confermato il suo momento felice battendo una nazionale non affatto modesta come la Svizzera e guadagnandosi momentaneamente la testa del gruppo 4. Il match di Leopoli è terminato 2-1 per i ragazzi allenati da Andriy Shevchenko. Gli autori dei gol ucraini sono stati Yarmolenko e il promettente laterale Zinchenko, sui cui il Manchester City ha investito in maniera cospicua. Se saprà replicarsi anche in terra spagnola, l’Ucraina ha le carte in regola per diventare un brutto cliente anche per gli uomini di Luis Enrique.

Leggi anche: Nations League, Slovenia-Moldavia e Kosovo-Grecia: pronostici

Le ultime notizie sulle formazioni

La sensazione è che in casa Spagna ci sarà qualche cambio in vista della sfida con gli ucraini. In difesa Pau Torres dovrebbe cedere il posto a Diego Llorente, mentre a sinistra Gayà resta in vantaggio su Reguilon. Davanti potremmo vedere dal primo minuto il giovane canterano del Barcellona Ansu Fati. Anche Dani Olmo dovrebbe essere preferito a Ferran Torres.

Difficile che Shevchenko modifichi qualcosa nella sua Ucraina, che a Madrid andrà a giocarsela con un modulo d’assalto come il 4-3-3, che presenta il collaudato tridente offensivo composto da Konoplyanka, Yarmolenko e il naturalizzato Junior Moraes.

Il pronostico

La Spagna è favorita in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero andare a segno.

Le probabili formazioni di Spagna-Ucraina

SPAGNA (4-3-3): De Gea; Carvajal, Llorente, S. Ramos, Reguilon; Fabian Ruiz, T. Alcantara, Busquets; Dani Olmo, Rodrigo, Ansu Fati.
UCRAINA (4-3-3): Pyatov; Tymchyk, Kryvtsov, Matviyenko, Mykhaylichenko; Malinovskyi, Stepanenko, Zinchenko; Yarmolenko, J. Moraes, Konoplyanka.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1