Pordenone-Frosinone, Serie B: formazioni, pronostici

Serie C
Lo stadio Nereo Rocco, a Trieste (foto: Wikimedia Commons, ritagliata, licenza CC BY-SA 3.0)

Pordenone-Frosinone è la seconda semifinale di ritorno dei playoff di Serie B e si gioca mercoledì alle 21: statistiche, approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

PORDENONE – FROSINONE | mercoledì ore 21:00

Domenica scorsa, imponendosi per 1-0 sul campo del Frosinone, il Pordenone si è avvicinato in modo sensibile alla finale dei playoff di Serie B. Un gol segnato da Luca Tremolada, che era appena entrato in campo al posto di Davide Gavazzi, ha deciso la sfida.

Oltre ad aver vinto la semifinale d’andata, la squadra allenata da Attilio Tesser – tecnico dotato di grande esperienza, che sta svolgendo un ottimo lavoro – ha il vantaggio di essersi piazzata meglio in classifica nella regular season: anche in caso di parità complessiva nell’arco dei 180 minuti, dunque, si qualificherebbe al turno successivo. I gol segnati in trasferta non valgono doppio. Inoltre, il regolamento non prevede né i tempi supplementari, né i calci di rigore.

Per ribaltare la situazione, quindi, il Frosinone avrebbe bisogno di un’autentica impresa: dovrebbe ottenere un successo con almeno due reti di scarto. La formazione guidata in panchina da Alessandro Nesta – ex difensore di altissimo livello, resosi protagonista di annate memorabili con le maglie di Lazio e Milan, prima di chiudere la propria carriera da calciatore nel Montreal Impact e nel Chennaiyin – sarà inevitabilmente costretta ad assumere un atteggiamento tattico spregiudicato.

Il Pordenone – che insegue un’altra storica promozione, dopo quella festeggiata al termine della passata stagione – potrebbe essere messo sotto pressione per larghi tratti, ma verosimilmente disporrà di tanti spazi interessanti in contropiede. Lo spettacolo, insomma, appare assicurato.

Leggi anche: Champions League, le partite in diretta TV e streaming gratis

Le ultime notizie sulle formazioni

Tesser ha un dubbio sulla trequarti tra Tremolada e Gavazzi. È probabile che Davide Mazzocco sostituisca Gianvito Misuraca a centrocampo. In attacco, Leonardo Candellone e Patrick Ciurria si contendono una maglia da titolare accanto a Riccardo Bocalon.

Per quanto riguarda il Frosinone, Marco Capuano torna tra i convocati. Andrea Tabanelli, Salvatore D’Elia e Luca Matarese, invece, sono indisponibili. Nesta potrebbe confermare Luca Paganini a destra, mentre probabilmente schiererà Andrea Beghetto sulla sinistra, al posto di Alessandro Salvi. Nel reparto offensivo, Federico Dionisi sarà presumibilmente affiancato da Camillo Ciano, favorito su Andrija Novakovich.

Pordenone-Frosinone: il pronostico

Ci sono buone possibilità che entrambe le squadre segnino. I gol complessivi saranno verosimilmente più di due.

Le probabili formazioni di Pordenone-Frosinone

PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Vogliacco, Camporese, Gasbarro; Mazzocco, Burrai, Pobega; Gavazzi; Bocalon, Candellone.
FROSINONE (3-4-1-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; Paganini, Maiello, Haas, Salvi; Rohden; Dionisi, Ciano.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1