Real Sociedad-Celta Vigo, Liga: pronostico e formazioni

Real Sociedad-Osasuna
Zubeldia della Real Sociedad (Bigstockphoto/LevanteMedia)

REAL SOCIEDAD – CELTA VIGO | mercoledì ore 19:30

Nel turno di campionato scorso sia la partita della Real Sociedad che quella del Celta Vigo hanno generato qualche polemica in merito all’arbitraggio controverso e alle decisioni prese dal VAR. Più accese e partecipate, anche per via della posta in palio e della dinamica della partita, sono state le polemiche all’Anoeta, domenica sera.

La Real Sociedad ha perso 2-1 contro il Real Madrid pur giocando una buona partita. Il Real Madrid ha segnato grazie a un calcio di rigore “generoso” e poi grazie a un discusso controllo del pallone da parte di Benzema, un po’ con la spalla e un po’ con il braccio. La squadra basca, che ha segnato all’82° minuto grazie a Mikel Merino, ne aveva già segnato un altro in precedenza, con un gran tiro di Oyarzabal. Quel gol era però stato annullato dall’arbitro per una posizione di fuorigioco giudicata influente.

Le polemiche al Balaidos sono state molto marginali. Il Celta ha travolto l’Alaves 6-0, e c’è stata discussione limitatamente a due calci di rigore. Per il resto la squadra galiziana ha dominato la partita, grazie a una prestazione stellare di Rafinha, autore di due gol. Ed è un risultato ancora più sorprendente ed eccezionale se si considera che fino a domenica scorsa il Celta aveva segnato soltanto un gol in tutto il 2020. Ha ora da difendere e possibilmente incrementare un margine di vantaggio di quattro punti sull’attuale soglia della retrocessione.

Leggi anche: Real Madrid-Maiorca, Liga: streaming, pronostici, formazioni

Come sta la Real Sociedad

Mikel Oyarzabal della Real Sociedad (LevanteMedia/bigstockphoto)

Come prevedibile Alguacil si è giocato l’attesa partita contro il Real Madrid con Isak titolare in attacco, dopo due partite in cui lo svedese era entrato soltanto nel secondo tempo. Ma né lui né Willian José hanno avuto un impatto granché positivo, dopo la ripresa del campionato. Probabilmente contro il Celta il brasiliano tornerà titolare dal primo minuto. Alla Real Sociedad mancheranno ancora gli infortunati Illarramendi, Ander Guevara e Barrenetxea.

Come sta il Celta Vigo

Tra gli altri protagonisti della travolgente vittoria per 6-0 contro l’Alaves, oltre a Rafinha, nel Celta si è fatto notare Nolito, autore di un gol e un assist. Entrato all’inizio del secondo tempo, il trentatreenne spagnolo era alla sua prima partita di nuovo con la maglia del Celta Vigo, con cui aveva già giocato tra il 2013 e il 2016. Proprio in quegli anni aveva formato insieme a Iago Aspas e Orellana uno degli attacchi migliori della Liga spagnola.

Nolito è tornato al Celta la settimana scorsa, ceduto dal Siviglia in un’operazione ammessa dalla Federazione per via dell’indisponibilità del portiere del Celta Sergio Alvarez, gravemente infortunato fino a fine stagione. Contro la Real Sociedad non ci sarà Okay Yokuslu, squalificato. Ma a questo punto il centrocampo è decisamente il reparto in cui Oscar Garcia ha più abbondanza.

Il pronostico

Il rinvigorito centrocampo del Celta, ora composto da tre calciatori potenzialmente fortissimi come Nolito, Rafinha e Denis Suarez, promette spettacolo ma anche importanti squilibri tattici. Anche la Real Sociedad ha un centrocampo formidabile, e quindi potrebbe stavolta uscirne una partita divertente, con la Real comunque favorita. Una partita con almeno tre gol e almeno un gol per squadra è un’ipotesi concreta.

Le probabili formazioni

REAL SOCIEDAD (4-3-3): Remiro; Zaldua, Elustondo, Le Normand, Monreal; Zubeldia, Odegaard, Merino; Oyarzabal, Januzaj, Willian José.
CELTA VIGO (4-2-3-1): Rubén Blanco; Hugo Mallo (o Kevin Vazquez), Araujo, Murillo (o Aidoo), Olaza; Bradaric, Beltrán; Rafinha, Denis Suarez, Nolito; Iago Aspas.

POSSIBILE RISULTATO: 3-2