Torino-Parma, Serie A: formazioni, pronostici, streaming

Torino-Parma
Urbano Cairo (bigstockphoto/okfoto.it)

Torino-Parma, sabato alle 19:30, è un recupero della venticinquesima giornata di Serie A. La scelta di esonerare Mazzarri sostituendolo con Longo non è servita al Torino per migliorare i suoi risultati e c’è addirittura il rischio retrocessione da scongiurare: statistiche, probabili formazioni, pronostici e la diretta in tv e in streaming.

TORINO – PARMA | sabato ore 19:30

La Serie A riparte dopo più di tre mesi di stop per l’emergenza coronavirus e lo fa con le quattro partite da recuperare, tra cui Torino-Parma della venticinquesima giornata.

Una partita di fondamentale importanza soprattutto per il Torino, che ha una situazione di classifica molto preoccupante. Un jolly, questo del recupero contro il Parma, da sfruttare a tutti i costi. Perché il Torino ha solo due punti di vantaggio sul Lecce terzultimo a pari merito con il Genoa.

La decisione presa dal presidente Cairo di esonerare Walter Mazzarri sostituendolo con Moreno Longo non ha migliorato il rendimento della squadra, anzi. Il Torino ha continuato a perdere (le sconfitte consecutive in campionato prima della sosta forzata erano salite a quota sei) né ha messo in mostra miglioramenti sul piano del gioco. Il vantaggio sulla zona retrocessione si è assottigliato e sarebbe fondamentale evitare di ritrovarsi a lottare per la salvezza, cosa a cui il Torino non è mai stato abituato negli ultimi anni. Questa partita contro il Parma da questo punto di vista è fondamentale, perché una vittoria ridarebbe un po’ di serenità.

Non sarà però semplice, perché i precedenti non sorridono ai granata: il Torino ha vinto solo due delle ultime quindici partite contro il Parma in Serie A (quattro pareggi e nove sconfitte). E di fronte si troverà una formazione in lotta per la qualificazione alla prossima Europa League, che anche nei momenti più difficili penalizzata dai numerosi infortuni è sempre stata capace di fare risultati con buona continuità. Grazie anche alla solidità della difesa, uno dei punti di forza dell’organizzatissima squadra allenata da D’Aversa. Il Parma ha una delle migliori difese del campionato pur essendo dopo il Brescia la squadra ad avere subito più tiri. Una scelta consapevole, quella dell’allenatore, che tiene il baricentro basso per colpire gli avversari in contropiede sfruttando la velocità di Kulusevski e Gervinho.

Leggi anche: Pronostici e probabili formazioni Serie A

Torino-Parma
Pixabay

Come vedere Torino-Parma in diretta TV e in streaming

Torino-Parma si giocherà sabato alle 19:30 allo stadio Olimpico Grande Torino. Sarà visibile in diretta TV su Sky Sport Serie A HD, al canale 202 del decoder satellitare. La telecronaca sarà affidata a Riccardo Gentile e Beppe Bergomi. La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Torino Longo dovrà fare a meno degli infortunati Ansaldi, Baselli e Verdi. Fuori condizione Aina e Millico, che andranno al massimo in panchina. Ci sono dei dubbi sul modulo da adottare, tra il 3-5-2 e il 4-4-2. La sicurezza sembra quella della coppia d’attacco formata da Belotti e Zaza. Sicuro di un posto anche De Silvestri, che giocherà da esterno di centrocampo o da terzino in caso di passaggio al 4-4-2.

Dall’altra parte l’unico assente per infortunio è Inglese. Per il resto l’allenatore del Parma D’Aversa ha l’imbarazzo della scelta, anche se Grassi e Gervinho – rientrato in gruppo solo nel corso di questa settimana – non sono al top della forma fisica. Il modulo dovrebbe essere il consueto 4-3-3 con Kulusevski, Cornelius e uno tra Gervinho e Caprari in attacco.

Torino-Parma: il pronostico

Col fattore campo annullato per l’assenza dei tifosi del Torino, e le pressioni maggiori che sono per la squadra allenata da Longo clamorosamente a rischio retrocessione, il Parma potrebbe approfittare della situazione ed evitare almeno la sconfitta. C’è da aspettarsi una partita con tutte e due le squadre in gol almeno una volta. Negli ultimi tre precedenti tra Torino e Parma c’è sempre stata un’espulsione. Il numero totale di ammonizioni potrebbe essere superiore a tre.

Le probabili formazioni di Torino-Parma

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Nkoulou; De Silvestri, Lukic, Rincon, Meitè, Berenguer; Belotti, Zaza.
PARMA (4-3-3): Colombi; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1