Ezequiel Garay è il primo caso noto di coronavirus nella Liga

garay valencia
Ezequiel Garay (bigstockphoto/LevanteMedia)

Ezequiel Garay, forte difensore del Valencia, ha annunciato di essere positivo al coronavirus tramite il suo profilo Instagram. È il primo caso pubblico di positività alla Covid-19 nella Liga, il principale campionato di calcio spagnolo.

“È evidente che questo 2020 è cominciato male”, ha scritto Garay, che non gioca dal 1° febbraio scorso a causa di un grave infortunio a un ginocchio. A causa della rottura del legamento crociato anteriore destro aveva subìto un’operazione chirurgica e stava ora affrontando un lungo periodo di convalescenza. “Sono risultato positivo al coronavirus, ma sto molto bene. Ora non mi resta che prestare attenzione alle indicazioni delle autorità sanitarie e restare in isolamento”, ha concluso Garay.

Date le circostanze particolari e la lunga assenza di Garay dai campi, appare al momento improbabile che un contatto con i compagni di squadra abbia potuto determinare il suo contagio. Il fatto che Garay non avesse ancora neppure cominciato la riabilitazione rende inoltre improbabile che a sua volta abbia potuto contagiare suoi colleghi.

Hai segnalazioni da fare o domande da rivolgere alla redazione? Vorresti saperne di più a proposito di qualche argomento in particolare?
Scrivi una email all’indirizzo redazione@ilveggente.it e cercheremo di rispondere a tutti, o di scriverne qui sul sito.