Inter-Sampdoria, Serie A: probabili formazioni, pronostici

antonio conte inter
Antonio Conte (foto: Wikimedia Commons, ritagliata, licenza CC BY-SA 4.0)

Inter-Sampdoria è il posticipo serale della domenica della venticinquesima giornata di Serie A, si gioca alle 20.45: statistiche, probabili formazioni e pronostici. Nella tarda serata di sabato la partita è stata ufficialmente rinviata per l’emergenza coronavirus. La decisione è stata presa dal governo all’interno di un piano di misure di emergenza prese per circoscrivere la diffusione dell’epidemia che negli ultimi giorni ha colpito l’Italia. Una scelta presa in modo preventivo per evitare che gli stadi pieni di gente possano diventare eventuali centri di diffusione del virus.

INTER – SAMPDORIA | domenica ore 20:45 rinviata a causa dell’emergenza Coronavirus

Giovedì in Europa League pur senza brillare soprattutto nel primo tempo l’Inter col minimo sforzo ha vinto 2-0 sul campo del Ludogorets Razgrad ipotecando la qualificazione agli ottavi di finale. Una vittoria importante per ritrovare fiducia in vista della partita contro la Sampdoria e soprattutto per fare turn over al ritorno quando ci sarà poi da preparare una sfida ben più importante, quella contro la Juventus nel prossimo turno di Serie A.

La Sampdoria non sembra all’altezza di fermare l’Inter, che ha vinto gli ultimi cinque precedenti. La squadra allenata da Ranieri nell’ultimo turno ha perso in malo modo in casa contro la Fiorentina. C’è grande preoccupazione in casa blucerchiata: l’unica precedente stagione in cui la Sampdoria aveva 23 o meno punti dopo le prime 24 giornate di Serie A risale alla stagione 1998/99 chiusa con la retrocessione dei blucerchiati.

Tra l’altro la Sampdoria in questo campionato non ha mai vinto contro un’avversaria attualmente nella prima metà della classifica (tre pareggi e nove sconfitte), mentre l’Inter è imbattuta contro squadre della seconda metà (dieci vittorie e tre pareggi).

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore dell’Inter Conte non ha particolari problemi di formazione, mancheranno i soli Gagliardini e Sensi. L’unico dubbio riguarda la titolarità o meno di Eriksen e l’eventuale cambio di modulo. Il danese quando è stato chiamato in causa finora ha fatto vedere tutta la sua grande tecnica e meriterebbe una possibilità, Conte però è molto attento agli equilibri della sua squadra e non vuole modificare determinati automatismi. Questa partita sulla carta abbordabile contro la Sampdoria potrebbe però essere quella giusta per provarci.

Dall’altra parte l’allenatore della Sampdoria Ranieri dovrà fare a meno degli squalificati Murru e Ramirez e degli infortunati Ferrari e Thorsby. Il modulo vista l’assenza del trequartista Ramirez potrebbe cambiare ancora. Ranieri ha infatti intenzione di schierarsi a specchio con l’Inter inserendo Yoshida titolare e passando al 3-5-2. Una formazione molto difensiva con tre centrocampisti centrali di contenimento e Gabbiadini e Quagliarella lasciati lì davanti al loro destino, sperando in qualche nuovo errore di Padelli con dei tiri dalla distanza.

Inter-Sampdoria: il pronostico

Il catenaccio della Sampdoria potrebbe bloccare inizialmente l’Inter ma alla lunga la vittoria della squadra allenata da Conte non sembra in discussione, in una partita in cui dovrebbe segnare tra i due e i quattro gol e più gol nel secondo tempo rispetto al primo.

Le probabili formazioni di Inter-Sampdoria

INTER (3-5-2): Padelli; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Martinez, Lukaku.
SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli, Augello; De Paoli, Linetty, Ekdal, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella.

POSSIBILE RISULTATO: 3-1

Pronostici e probabili formazioni Serie A