Consigli Fantacalcio: un centrocampista e un attaccante

patrick cutrone fiorentina
Patrick Cutrone (foto: ACFFiorentina/YouTube)

Nella sessione invernale di calciomercato del 2020, in chiusura venerdì 31 gennaio alle 20, diversi club di Serie A hanno concluso trattative importanti sia in entrata che in uscita. Anche nel caso di squadre di seconda e terza fascia i trasferimenti hanno interessato calciatori potenzialmente molto influenti, tanto più in squadre in cui la qualità media della rosa non è altissima.

Per i giocatori di Fantacalcio impegnati nelle aste di riparazione può essere essenziale cercare di trattare proprio questo tipo di calciatori anziché i casi più illustri. Innanzitutto perché la concorrenza per questi calciatori è generalmente meno agguerrita. E poi perché i tornei di Fantacalcio, così come i campionati, si vincono solitamente con le rose “lunghe”. Soltanto quelle offrono ai fantallenatori la possibilità di schierare alternative ai top player in caso di necessità.

Antonin Barak

Venticinquenne centrocampista ceco di proprietà dell’Udinese dal 2017, Antonin Barak è passato in prestito gratuito al Lecce fino a fine stagione. Può essere la scommessa per chi è ultimo in classifica al Fantacalcio e cerca un calciatore a basso costo che può diventare titolare a sorpresa e regalare qualche bonus.

Barak è ancora abbastanza giovane e ha mostrato il suo immenso potenziale negli ultimi mesi del 2017, quando con Oddo allenatore ha segnato sei gol in otto partite. Poi è calato molto nel rendimento e di conseguenza è calato l’interesse intorno a lui. Ha pagato anche, Barak, le caratteristiche di gioco dell’Udinese, che nell’ultimo anno e mezzo ha applicato tattiche attendiste.

In una squadra come il Lecce, che cerca invece di costruire il gioco palla a terra partendo anche da dietro, Barak potrebbe essere messo nelle condizioni migliori. L’allenatore Fabio Liverani, ex giocatore con un passato da regista, potrebbe migliorarlo nella visione di gioco e nell’uso del mancino. Barak può giocare da centrocampista centrale ma anche da interno.

Patrick Cutrone

La sua esperienza in Premier League è durata pochi mesi. Patrick Cutrone, 22 anni compiuti il 3 gennaio scorso, era stato ceduto dal Milan al Wolverhampton l’estate scorsa per 18 milioni di euro più bonus. È tornato in Italia, in prestito oneroso alla Fiorentina, dove partirà probabilmente titolare con Chiesa in attacco nel 3-5-2 (ma dovrà guardarsi le spalle dal promettente Vlahovic).

Cutrone è un calciatore molto “generoso”, di quelli che in campo si danno moltissimo da fare, e ha anche buon senso del gol. Ma Giuseppe Iachini bada prima di tutto alla fase difensiva, e la sensazione è che nel girone di ritorno la Fiorentina pur migliorando la sua classifica non diventerà una macchina da gol. Non è un acquisto che svolta la stagione al Fantacalcio, ma Cutrone avrà modo nella Fiorentina di ottenere buoni voti e segnare qualche gol.