Napoli-Juventus, Serie A: probabili formazioni, pronostici

Juventus-Brescia
(Bigstockphoto)

Napoli-Juventus è il posticipo serale della domenica della ventunesima giornata di Serie A nonché una delle partite più attese e probabilimente spettacolari, si gioca alle 20.45: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

NAPOLI – JUVENTUS | domenica ore 20:45

La Juventus deve temere questa trasferta dello stadio San Paolo. Nonostante i problemi attuali del Napoli, molto indietro in classifica e condizionato nel rendimento anche da altri fattori, i calciatori in un appuntamento così importante proveranno a dare il massimo come già accaduto martedì nei quarti di finale di Coppa Italia contro la Lazio. Vinti non senza un pizzico di fortuna.

In Serie A il Napoli ha perso quattro delle ultime cinque partite segnando appena quattro gol. Ormai la qualificazione alla prossima Champions League è andata: i quattordici punti di ritardo dalla Roma quarta in classifica sembrano troppi, senza contare le tante altre squadre che ci sono in mezzo. Il calo di rendimento rispetto alla scorsa stagione è quasi inspiegabile senza tirare fuori lo scontro dei calciatori con il presidente De Laurentiis per l’ammutinamento del 5 novembre nel post Napoli-Salisburgo e le relative multe. Nell’ultimo periodo a peggiorare la situazione c’è stato il cambio tattico voluto dal nuovo allenatore Gattuso che ha confuso ancora di più le idee dei calciatori e le troppe assenze in difesa.

Questa però sarà una partita secca e con il pubblico delle grandi occasioni. Come detto in conferenza stampa dal grande ex Maurizio Sarri in appuntamenti di questo tipo il Napoli sa essere molto pericoloso a prescindere dai suoi limiti. Nonostante il tempo richiesto per recepire il cambio di modulo e per l’inserimento dei nuovi acquisti Lobotka e Demme, resta l’alto livello tecnico di centrocampo e attacco. Il problema è la difesa: fuori Malcuit, Ghoulam e soprattutto Koulibaly, anche Maksimovic pur rientrato tra i convocati difficilmente partirà titolare. E così al fianco di Manolas verrà adattato nel ruolo di centrale Di Lorenzo, con Hysaj titolare a destra.

Il problema per il Napoli sarà che dall’altra parte c’è una squadra che continua di anno in anno a migliorarsi battendo record su record. La Juventus è l’unica squadra dei cinque maggiori campionati europei ad avere fatto almeno 50 punti dopo 20 partite giocate in ciascuna delle ultime tre stagioni. E può godere in questo momento di due calciatori in grandissima forma. Dybala sta regalando giocare di altissimo livello, Cristiano Ronaldo ha sempre segnato nelle ultime sette partite.

Il reparto meno convincente è stato finora quello difensivo. L’assenza di Chiellini si è fatta sentire nel girone di andata, e si è infortunato anche Demiral che stava facendo molto bene. De Ligt, autore di gravi errori nella partita di andata, è migliorato parecchio ma continua ad avere qualche passaggio a vuoto di troppo. E i terzini sono contati: Cuadrado, adattato nel ruolo, continuerà a fare gli straordinari.

Napoli-Juventus: il pronostico

La Juventus è favorita per la vittoria e dovrebbe evitare quanto meno la sconfitta in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare gol.

Le probabili formazioni di Napoli-Juventus

NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.
JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Ramsey; Dybala, Ronaldo.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

Pronostici e probabili formazioni Serie A