Verona-Genoa, Serie A: formazioni, pronostici

Serie A

Verona-Genoa è il primo posticipo della domenica della diciannovesima giornata di Serie A, si gioca alle 18 tra due squadre che hanno come obiettivo primario quello della salvezza: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

VERONA – GENOA | domenica ore 18:00

Il Verona ha giocato un gran girone di andata e grazie alla vittoria dello scorso turno sulla Spal ha messo fine a una serie di due sconfitte consecutive e un pareggio e ha aumentato a otto i punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Un margine rassicurante, con a disposizione anche una partita da recuperare contro la Lazio.

Ben più problematico è stato finora il campionato del Genoa che ha già cambiato due volte allenatore. Thiago Motta, che aveva preso il posto di Andreazzoli, è stato esonerato e durante la sosta invernale è stato sostituito da Davide Nicola. Il cambio tecnico ha sortito subito gli effetti sperati, considerata la vittoria sul Sassuolo nello scorso turno, ma è ancora presto per cantare vittoria.

Il nuovo allenatore ha una filosofia di gioco completamente opposta a quella del suo predecessore che puntava sul possesso palla e sul gioco offensivo. Nicola ai tempi del Crotone, quando centrò un’insperata salvezza, puntò tutto sulla fase difensiva e sull’aggressività dei suoi uomini in fase di non possesso palla. I calciatori del Genoa dovranno quindi resettare i dettami di Thiago Motta e cambiare ancora una volta completamente stile di gioco. A complicare ancora di più la situazione potrebbe essere il preannunciato via-vai di calciatori in sede di calciomercato, con alcuni acquisti fatti finora poco comprensibili. Perin è un ottimo portiere, ma non era certo Radu il problema del Genoa. Behrami ha tanta esperienza ma è reduce da esperienze non esaltanti, e Destro non segna con continuità da anni.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Verona Juric sarebbe ben felice di prendersi una rivincita sul Genoa, che lo ha esonerato in due occasioni. La rosa è quasi al completo, rientrerà dalla squalifica Amrabat e la difesa sarà quella tipo che sta facendo tanto bene con Rrahmani, Kumbulla e Gunter. I ballottaggi principali riguardano trequarti e attacco, con Verre, Pessina e Pazzini che sono in vantaggio per un posto da titolare.

Dall’altra parte Nicola dovrebbe proporre il 3-5-2 come modulo di gioco con Perin in porta, la difesa formata da Biraschi, Romero e Criscito e Sturaro, Radovanovic e Jagiello in mezzo al campo. Gli esterni saranno Ghiglione e Ankersen, mentre in attacco Favilli è favorito su Destro come partner di Pandev. In panchina oltre a Destro ci saranno tanti calciatori offensivi: Agudelo, Sanabria e Pinamonti.

Verona-Genoa: il pronostico

Il Verona sta giocando molto bene e dovrebbe evitare la sconfitta, il Genoa potrebbe risentire dell’impegno infrasettimanale in Coppa Italia e i tanti cambi tattici e di calciatori potrebbero essere compromettenti in vista di questa partita. Si affrontano due allenatori molto attenti alla fase di non possesso palla e che ricorrono al pressing e al fallo tattico: difficile vedere più di tre gol complessivi, mentre i cartellini gialli potrebbero essere più di quattro.

Le probabili formazioni di Verona-Genoa

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Verre, Pessina; Pazzini.
GENOA (3-4-1-2): Perin; Biraschi, Romero, Criscito; Ghiglione, Sturaro, Radovanovic, Jagiello, Ankersen; Pandev, Favilli.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0

Pronostici e probabili formazioni Serie A