Un addetto l’ha combinata grossa, a Madonna di Campiglio

simari birkner

La gara di slalom speciale dello sciatore argentino Cristian Javier Simari Birkner, a Madonna di Campiglio, è stata rovinata da un curioso fuoriprogramma. Un addetto si trovava in mezzo alle porte mentre Simari Birkner stava per passare da quel tratto della pista. Stupito e disturbato da quella presenza imprevista lo sciatore argentino, 75° e ultimo in programma, ha interrotto la sua discesa e ha abbandonato la gara.

La gara, valida per la Coppa del Mondo di sci alpino maschile, è stata vinta dallo svizzero Daniel Yule. Il norvegese Henrik Kristoffersen è arrivato secondo e guida ora la classifica generale dello slalom speciale davanti al francese Clement Noel e allo stesso Yule.

Simari Birkner ha 39 anni ed è un veterano dello sci alpino, in cui gareggia a livello mondiale dal 1998. Il suo miglior risultato è stato un ventiseiesimo posto in una supercombinata a Sochi, nel 2012.

A dicembre scorso, in una gara di slalom gigante in Alta Badia, nelle Dolomiti, si era verificato un altro fatto simile e piuttosto atipico. Lo sciatore croato Filip Zubcic ha evitato di pochissimo uno scontro con un passante sulla linea del traguardo.