La “nuova” Supercoppa di Spagna 2019

Lo stadio della Città dello Sport Re Abd Allah
Lo stadio della Città dello Sport Re Abd Allah (foto: Wikimedia Commons, ritagliata, licenza CC BY-SA 4.0)

La Supercoppa di Spagna del 2019, in programma tra mercoledì 8 e domenica 12 gennaio 2020 in Arabia Saudita, prevede quest’anno una nuova formula. A partire da quest’edizione saranno quattro le squadre a contendersi il trofeo finora messo in palio tra la vincente del campionato spagnolo e la vincente della Coppa del Re. A disputare un torneo a quattro anziché una finale saranno d’ora in poi le prime due classificate della Liga della stagione precedente e le finaliste della Coppa del Re della stagione precedente.

Le squadre partecipanti per questa prima edizione della “nuova” Supercoppa di Spagna saranno Barcellona, Real Madrid, Atletico Madrid e Valencia. Mercoledì alle 20 si giocherà la prima semifinale, Valencia-Real Madrid, allo stadio della Città dello Sport “Re Abd Allah”. Giovedì, nello stesso stadio, si giocherà la seconda semifinale, quella tra il Barcellona e l’Atletico Madrid.

Essendo il Barcellona sia vincitore della scorsa Liga spagnola che finalista (perdente) della scorsa Coppa del Re, la scelta di una quarta squadra partecipante per la Supercoppa di Spagna 2019 è ricaduta sul Real Madrid. Il Real è la terza squadra classificata del campionato scorso, la prima da tenere in considerazione in un caso del genere. Infatti, per risolvere coincidenze di questo tipo, peraltro non infrequenti, accederà al torneo la squadra meglio piazzata in classifica che non abbia disputato la finale di Coppa del Re.

La finale di Supercoppa di Spagna si svolgerà domenica 12 gennaio alle 19, sempre al King Abdullah Sports City. Non è prevista una finale per il terzo e il quarto posto. Nello prossimo fine settimana, nel frattempo, il campionato sarà sospeso. Si giocherà invece il secondo turno della Coppa del Re 2019-2020, a cui le quattro squadre impegnate in Supercoppa di Spagna partecipano a partire dai sedicesimi.