Napoli-Parma, Serie A: probabili formazioni, pronostici

Napoli-Torino
(bigstockphoto)

Napoli-Parma è la seconda partita del sabato della sedicesima giornata di Serie A e sarà la prima per Gennaro Gattuso come allenatore del Napoli. Nonostante la vittoria sul Genk col risultato di 4-0 che ha dato la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, il presidente Aurelio De Laurentiis ha deciso di esonerare Ancelotti a causa dei risultati deludenti in campionato.

NAPOLI – PARMA | sabato ore 18:00

Dal Napoli ci si aspettava potesse lottare con la Juventus per lo Scudetto, e invece al momento è fuori anche dai primi quattro posti che danno la qualificazione alla prossima Champions League. Roma e Cagliari a quota 29 sono distanti ben 8 punti e ci sarà subito da accelerare per tornare in corsa.

Nella sua prima partita da allenatore del Napoli, Gattuso dovrà fare molta attenzione a una squadra organizzata e allo stesso tempo imprevedibile come il Parma. D’Aversa ancora una volta ha messo virtualmente al sicuro l’obiettivo salvezza già nel girone di andata, ora però il Parma cercherà di non ripetere l’errore dello scorso campionato quando si lasciò andare nel girone di ritorno. Attualmente ha gli stessi punti del Napoli, 21, grazie all’attenzione nella fase difensiva e alla pericolosità nelle ripartenze. Oltre al solito Gervinho il Parma si è ritrovato in squadra un potenziale campione, Kulusevski, già desiderato dalle “big” del nostro campionato.

Fortuna Dusseldorf-Lipsia, Bundesliga: pronostici

Le ultime notizie sulle formazioni

Il nuovo allenatore del Napoli Gattuso dovrebbe proporre come modulo il 4-3-3 impiegato ai tempi del Milan, con Callejon e Insigne esterni e la presenza stabile di un attaccante centrale che sarà Milik. Allan, che ha recuperato da un infortunio, dovrebbe piazzarsi a protezione della difesa, con Fabian Ruiz e Zielinski interni. In difesa Gattuso potrebbe rispolverare Hysaj come terzino sinistro, mentre non ci sono dubbi sugli altri tre titolari che saranno Di Lorenzo, Manolas e Koulibaly vista anche la squalifica di Maksimovic.

Dall’altra parte D’Aversa dovrà fare ancora a meno di Inglese, Karamoh, Kucka e Scozzarella. Il modulo sarà il solito 4-3-3 con Bruno Alves al fianco di Iacoponi al centro della difesa, il centrocampo a tre Hernani-Brugman-Barillà e la presenza dal primo minuto di Cornelius a completare il tridente d’attacco con Kulusevski e Gervinho.

Napoli-Parma: il pronostico

Il Napoli giocherà con grande grinta, il cambio di allenatore dovrebbe sortire degli effetti quanto meno in merito all’atteggiamento in campo dei calciatori. Sarà comunque una partita difficile per il Napoli, perché il Parma è organizzato molto bene e non è detto che il 4-3-3 che ha in mente Gattuso funzioni da subito. Un eventuale gol del Parma non sorprenderebbe più di tanto, vista la pericolosità in contropiede di Gervinho e Kulusevski.

Le probabili formazioni di Napoli-Parma

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Allan, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.
PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman, Barillà; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1