Benfica-Zenit, Champions League: formazioni, pronostici

(bigstockphoto/kalnenko)

Benfica-Zenit è una partita dell’ultima giornata del gruppo G della fase a gironi di Champions League, si gioca all’Estadio da Luz martedì alle 21: le probabili formazioni e i pronostici.

BENFICA – ZENIT | martedì ore 21:00

Il Benfica, raggiunto nel recupero in rimonta dal Lipsia nello scorso turno, ha detto definitivamente addio alla possibilità di qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League. Resta ancora la possibilità di classificarsi come terza nel girone, passando così ai sedicesimi di finale di Europa League. Per farlo il Benfica dovrà vincere contro lo Zenit superandolo nel computo degli scontri diretti (all’andata ha perso 3-1) se nel frattempo il Lione non perderà in casa contro il Lipsia. Altrimenti se il Lione perderà, basterà battere lo Zenit con un punteggio qualsiasi per classificarsi al terzo posto.

Lo Zenit è invece in piena corsa per l’accesso agli ottavi di finale, ma non basterà vincere contro il Benfica. Dovrà anche sperare in una contemporanea mancata vittoria del Lione contro il Lipsia. In caso di pareggio in questa partita e anche in quella di Lione, a qualificarsi per gli ottavi di finale sarebbe lo Zenit grazie ai migliori scontri diretti contro il Lione.

La squadra russa arriva però a giocare questa partita con qualche problema di formazione di troppo. Kuzyaev e Rakits’kyy sono squalificati, mentre Malcom (praticamente mai impiegato finora), Mammana, Lunev, Zhirkov e Driussi sono infortunati. Nel Benfica non ci saranno Rafa e André Almeida.

Benfica-Zenit: il pronostico

Sarà una partita aperta a ogni risultato in cui i gol non dovrebbero mancare, soprattutto nel secondo tempo in cui una delle due squadre dovrà necessariamente scoprirsi qualsiasi sarà il punteggio nel primo parziale. Il pareggio è il risultato meno probabile.

Le probabili formazioni di Benfica-Zenit

BENFICA (4-4-2): Vlachodimos; Tavares, Ferro, Rúben Dias, Grimaldo; Taarabt, Gabriel, Pizzi, Cervi; Chiquinho, Vinícius.
ZENIT (4-4-2): Kerzhakov; Karavaev, Ivanović, Osorio, Smolnikov; Shatov, Ozdoev, Barrios, Douglas Santos; Dzyuba, Azmoun.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1