Il Barcellona senza Messi contro l’Inter

Lionel Messi Barcellona
(bigstockphoto/katatonia82)

Nella probabile formazione del Barcellona contro l’Inter per la partita di Champions League di martedì sera a Milano mancherà Lionel Messi, non convocato dall’allenatore per ragioni di turnover. È il calciatore più famoso e influente tra quelli che Ernesto Valverde ha scelto di non utilizzare per la trasferta a San Siro. Nel gruppo F il Barcellona è in prima posizione con la certezza già acquisita della qualificazione agli ottavi come testa di serie. La partita dell’ultima giornata della fase a gruppi è quindi sostanzialmente ininfluente. Non lo è affatto per l’Inter, che invece deve vincere per avere la certezza del passaggio del turno.

In seconda posizione nel gruppo F l’Inter ha sette punti come il Borussia Dortmund, rispetto al quale è in vantaggio per differenza reti negli scontri diretti. Dando per scontata la vittoria della squadra tedesca in casa contro lo Slavia Praga, ultimo, all’Inter non resta che ottenere tre punti per poter raggiungere gli ottavi.

Nella scorsa giornata di campionato il Barcellona ha affrontato un avversario decisamente abbordabile, il Maiorca, battuto per 5-2 al Camp Nou. Hanno segnato tre gol Lionel Messi, due Luis Suarez e uno Antoine Griezmann. Soltanto Griezmann, tra i tre, è stato sostituito: all’84° minuto Carles Perez ha preso il suo posto. L’obiettivo dei catalani in campionato è di mantenere la prima posizione – attualmente condivisa con il Real Madrid – fino al giorno del Clásico, mercoledì 18. Prima di quella partita ci sarà una trasferta non facile, sabato prossimo nei Paesi Baschi contro la Real Sociedad, che ha cominciato molto bene la stagione.

I convocati, gli infortunati e le scelte di Valverde

I convocati del Barcellona
Portieri: Ter Stegen, Neto, Iñaki Peña.
Difensori: Todibo, Lenglet, Moussa Wague, Umtiti, Junior Firpo, Araújo, Dani Morer.
Centrocampisti: Rakitic, Busquets, Aleñá, De Jong, Vidal, Riqui Puig Martí.
Attaccanti: Suárez, Griezmann, Carles Pérez, Ansu Fati.

È ragionevole supporre che Valverde cercherà di concedere in Champions League un turno di riposto a qualche titolare abituale. Oltre a Lionel Messi sono stati lasciati a Barcellona anche il centrocampista Sergi Roberto e il centrale Gerard Piqué. Per le stesse ragioni di turnover non è stato forzato il rientro di qualche giocatore recentemente infortunato, come Arthur Melo, Jordi Alba e Nelson Semedo. Non è una buonissima notizia per l’Inter, dato che alcuni tra questi, quelli ritenuti riserve, sarebbero probabilmente stati impiegati in una partita del genere.

Melo e Ansu Fati hanno saltato le convocazioni di sabato scorso a sorpresa: Melo per un problema di pubalgia, Ansu Fati per un dolore al tendine rotuleo di un ginocchio. Soltanto il secondo sembra aver recuperato una forma fisica accettabile, ed è quindi stato convocato.

L’unica assenza già nota era quella di Ousmane Dembélé, che per l’ennesimo infortunio muscolare di questa stagione non rivedrà il campo prima di febbraio. I terzini titolari Jordi Alba e Nelson Semedo hanno ripreso ad allenarsi parzialmente soltanto domenica mattina dopo un mese di assenza. Il primo viene da una lesione recidiva al bicipite femorale della gamba sinistra. Semedo si è invece fatto male a un polpaccio.

La probabile formazione del Barcellona

In porta per il Barcellona non è da escludere l’impiego della riserva Neto al posto del titolare Marc-André ter Stegen. In difesa Samuel Umtiti e il diciannovenne Jean-Clair Todibo potrebbero prendere i posti dei titolari Piqué e Lenglet. Come terzino sinistro dovrebbe essere confermato l’ex Betis Junior Firpo, titolare nelle ultime quattro giornate di campionato a causa dell’assenza di Jordi Alba. È un giocatore pericoloso in fase d’attacco ma meno bravo in fase difensiva.

Sulla destra il ventunenne senegalese Moussa Wague prenderà il posto di Semedo. Il centrocampo a tre dovrebbe essere composto da Ivan Rakitic, Arturo Vidal e Carles Aleñá. In attacco l’assenza certa di Dembélé e Messi incrementa le possibilità di vedere dal primo minuto il rientrante Ansu Fati e Griezmann. A riposare in questo caso sarebbe soltanto Luis Suarez, rimpiazzato da Carles Pérez. Attaccante ventunenne proveniente dal Barcelona B, Carles Perez quest’anno ha segnato un gol e fornito due assist in cinque presenze da titolare.

Barcellona (4-3-3): Neto; Wague, Todibo, Umtiti, Junior Firpo; Rakitic, Carles Aleñá, Vidal; Griezmann, Ansu Fati, Carles Pérez.