Lazio-Juventus, Serie A: probabili formazioni, pronostici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:09
Szczesny (bigstockphoto/LevanteMedia)

Lazio-Juventus è l’anticipo del sabato sera della quindicesima giornata di Serie A e anche una delle partite più attese e importanti. La squadra allenata da Simone Inzaghi è in gran forma, ha vinto le ultime sei e affronta un banco di prova importante contro la Juventus che nell’ultimo turno pareggiando contro il Sassuolo ha ceduto all’Inter il primo posto in classifica.

LAZIO – JUVENTUS | sabato ore 20:45

La Lazio ha una pessima tradizione recente contro la Juventus, ma arriva molto carica a questo appuntamento e sembra avere i mezzi per impensierire i campioni d’Italia in carica, reduci dal deludente pareggio 2-2 contro il Sassuolo.

La Juventus ha perso solo uno degli ultimi ventinove precedenti di Serie A contro la Lazio (22 vittorie nel parziale), e l’ultima vittoria della Lazio all’Olimpico in campionato risale addirittura al dicembre del 2003.

La storia potrebbe cambiare. Con Sarri la Juventus sta provando a giocare con il baricentro più alto e a fare un maggiore possesso palla. I risultati sono stati finora molto positivi, ma la squadra fa ancora fatica a modificare le sue caratteristiche e sembra ancora una copia di quellae della gestione Allegri. Il motivo è anche da ricercare nella scelta dei titolari di Sarri, che non rinuncia ad esempio mai a Matuidi, calciatore utile in fase di non possesso palla ma non sempre preciso ed efficace nei passaggi.

Sta di fatto che contro la Lazio, la Juventus sarà chiamata a fare la partita anche perché Simone Inzaghi sarebbe ben felice di colpire i bianconeri in contropiede, con le verticalizzazioni di Luis Alberto per gli scatti sul filo del fuorigioco di Immobile. Sarà molto importante anche Milinkovic-Savic nei contrasti aerei in mezzo al campo, e Lazzari sulla fascia destra potrebbe approfittare di eventuali buchi di Alex Sandro. Senza dimenticare Correa, la cui crescia a livello realizzativo è tra i segreti di questa Lazio.

Udinese-Napoli, Serie A: pronostici

Le ultime notizie sulle formazioni

A parte Patric, che ultimamente aveva conquistato lo status di titolare, l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi non ha particolari problemi di formazione. Gli unici altri assenti sono infatti Berisha, Marusic e Lukaku, che raramente hanno avuto fiducia fin dal primo minuto in stagione. Il modulo sarà il consueto 3-5-2 con Lazzari, Milinkovic-Savic, Luis Alberto, Immobile e Correa contemporaneamente in campo. L’unico ballottaggio è in difesa dove c’è il dubbio tra Luiz Felipe e Bastos.

Dall’altra parte Sarri oltre Chiellini, Khedira e Douglas Costa dovrà fare a meno anche di Ramsey. Visto che l’allenatore ha reputato per ora impossibile schierare contemporaneamente Cristiano Ronaldo, Dybala (sette gol in Serie A alla Lazio, sua vittima preferita) e Higuain, quest’ultimo andrà probabilmente in panchina con Bernardeschi unico disponibile sulla trequarti. A meno di un avanzamento di Bentancur, con Emre Can titolare da interno di centrocampo. In difesa nonostante l’errore fatto contro il Sassuolo ci sarà ancora De Ligt al fianco di Bonucci, mentre Szczesny prenderà il posto di Buffon.

Lazio-Juventus: il pronostico

C’è da aspettarsi almeno un gol per squadra, con la Lazio che stavolta potrebbe riuscire a evitare la sconfitta contro la Juventus.

Le probabili formazioni di Lazio-Juventus

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Immobile, Correa.
JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Dybala, Cristiano Ronaldo.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2