Barcellona-Valladolid, Liga: analisi, pronostico, formazioni

BARCELLONA – VALLADOLID | martedì ore 21:15

A causa del rinvio della partita contro il Real Madrid, per rischio di incidenti, il Barcellona ha avuto quasi una settimana di riposo dopo la sofferta vittoria per 2-1 in trasferta contro lo Slavia Praga. Anche in quell’occasione, come troppo spesso accade al Barcellona in trasferta, il protagonista della serata è stato il portiere Marc-André Ter Stegen. Ed è principalmente merito suo se il Barcellona è riuscito a mantenere eccezionalmente la porta inviolata in campionato nelle ultime tre giornate, contro Getafe, Siviglia ed Eibar.

Da questo punto di vista il Valladolid non dovrebbe rappresentare un avversario difficile da battere, anche perché a differenza di quanto avviene in trasferta il Barcellona è al momento ancora imbattuto in casa. Dal Camp Nou, sia in campionato che in coppa, nessuna squadra è ancora riuscita a portare via anche solo un punto.

Il Valladolid di Sergio Gonzalez è comunque una squadra in buona forma e di fatto non perde dal 21 settembre scorso, quando fu battuto in trasferta per 2-0 dal Villarreal. Sabato scorso in casa è riuscito a battere per 2-0 l’Eibar, ottenendo il quinto risultato utile consecutivo e portandosi a metà classifica con solo sei punti in meno del Granada, clamorosa capolista provvisoria. Sergio Gonzalez potrà inoltre riavere a disposizione il centrocampista Ruben Alcaraz, tra i migliori giocatori della rosa, assente da più di un mese a causa di un infortunio muscolare a un adduttore.

L’allenatore, consapevole delle realistiche possibilità di ottenere un buon risultato al Camp Nou, ha compiuto precise scelte di turnover. Non sono stati convocati né il trequartista ed esterno Toni Villa né il terzino destro Javi Moyano. Ed è ancora assente per infortunio il centravanti in prestito dall’Everton Sandro Ramirez, a lungo canterano del Barcellona.

Nel Barcellona sarà nuovamente assente il difensore Samuel Umtiti. Tornato a giocare da poche settimane dopo un lungo infortunio, ha partecipato poco agli ultimi allenamenti a causa di una contusione a un ginocchio. Ousmane Dembélé sconterà invece il suo secondo e ultimo turno di squalifica per la mezza spinta all’arbitro e l’espulsione, nel finale della partita contro il Siviglia. Valverde ha lasciato fuori dai convocati anche Arthur Melo, per scelte di turnover.

Come vedere Barcellona-Valladolid in diretta TV o in streaming

Barcellona-Valladolid è in programma martedì 29 ottobre, alle 21:15 al Camp Nou. Anche questa partita, come tutte le altre della Liga spagnola della stagione 2019-2020, si può vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione della Liga – e di molto altro – in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Dopo la settimana di riposo dovuta al rinvio del Clasico, il Barcellona avrà una partita piuttosto facile contro un avversario in buona forma ma chiaramente abbordabile, tanto più al Camp Nou. Una vittoria del Barcellona con almeno due gol di scarto è un’ipotesi ampiamente plausibile.

Le probabili formazioni

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Busquets, Vidal, De Jong; Messi, Griezmann, Luis Suarez.
VALLADOLID (3-4-3): Masip; Olivas, Joaquín Fernandez, Salisu; Nacho Martinez, Michel Herrero, Anuar, Antoñito; De Frutos, Oscar Plano, Sergi Guardiola.

POSSIBILE RISULTATO: 3-0