Valladolid-Eibar, Liga: analisi, pronostico, probabili formazioni

VALLADOLID – EIBAR | sabato ore 18:30

Il Valladolid arriva a questa partita contro l’Eibar dopo quattro risultati utili consecutivi. Gli ultimi due, in particolare, sono stati due pareggio ottenuti contro squadre ben più attrezzate. Al José Zorrilla, prima della sosta per le partite delle nazionali, aveva fermato l’Atletico Madrid sullo 0-0. E la settimana scorsa è venuto via dal San Mamés con un notevole 1-1 contro l’Athletic Bilbao.

Pur avendo qualche evidente limite in attacco (solo otto gol finora), il Valladolid di Sergio Gonzalez sta mostrando una solidità difensiva e un’organizzazione di gioco superiori a quelle di non poche squadre del campionato spagnolo. Manca – e già dalla stagione scorsa – un grande finalizzatore, un centravanti affidabile e continuo. Anche a Bilbao, nella più recente trasferta, il pareggio è arrivato a venti minuti dalla fine della partita grazie a un autogol abbastanza goffo di un difensore avversario.

Tra gli assenti recenti per infortunio nel Valladolid, oltre all’attaccante Sandro Ramirez, ci sono i due centrocampisti titolari Fede San Emeterio e soprattutto Ruben Alcaraz, che per un precedente infortunio aveva saltato già la seconda e la terza giornata.

L’Eibar ha perso domenica scorsa al Camp Nou contro il Barcellona per 3-0 ma senza rimediare una figuraccia. Anzi per circa un’ora di gioco il Barcellona non è stato in grado di incrementare il vantaggio ottenuto da Antoine Griezmann dopo circa un quarto d’ora di partita. Nelle settimane precedenti l’Eibar aveva ottenuto in casa due vittorie, per 3-2 contro il Siviglia e 2-0 contro il Celta Vigo. In trasferta ha ottenuto soltanto tre punti in cinque giornate, e nessuna vittoria.

Il pronostico

Dopo tre pareggi nelle tre partite finora giocate in casa, il Valladolid potrebbe finalmente ottenere la prima vittoria di questa stagione allo stadio José Zorrilla. Dopo il Getafe, l’Eibar è la squadra con più ammonizioni complessive in questo inizio di stagione.

Le probabili formazioni

VALLADOLID (4-4-2): Masip; Moyano, Olivas, Salisu, Nacho Martinez; Toni Villa, Michel Herrero, Joaquin Fernandez, Plano; Sergi Guardiola, Enes Unal.
EIBAR (4-2-3-1): Dmitrovic; De Blasis, Arbilla, Oliveira, José Angel; Pape Diop, Escalante; Edu Exposito, Orellana, Inui; Sergi Enrich.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0