Athletic Bilbao-Valladolid, Liga: analisi, pronostico, formazioni

ATHLETIC BILBAO – VALLADOLID | domenica ore 18:30

Dopo un eccellente inizio di stagione, cominciata con la clamorosa vittoria interna contro il Barcellona, l’Athletic Bilbao di Gaizka Garitano ha avuto un primo prevedibile calo. Un solo punto e un solo gol segnato nelle ultime tre partite di campionato hanno evocato i primi interrogativi sulla concretezza dell’attacco, a oggi completamente affidato alla rapidità di Inaki Williams e all’esperienza di Raul Garcia. In panchina c’è ancora Aritz Aduriz, alla sua ultima stagione da professionista, stabilmente impiegato da Garitano nel secondo tempo di ogni partita.

A incidere negativamente sul rendimento offensivo della squadra potrebbe essere anche il recente infortunio del terzino sinistro Yuri Berchiche. Una lussazione a una spalle potrebbe impedirgli di giocare prima di novembre, e si tratta di un’assenza con evidenti ricadute sulla manovra offensiva dell’Athletic, spesso troppo prevedibile quando si affida alle intuizioni di Iker Muniain. Sulla fascia opposta sta giocando poco e nemmeno benissimo Oscar De Marcos, in passato considerato un punto di riferimento della squadra per quanto riguarda le sovrapposizioni. Contro il Valladolid tornerà a essere una scelta obbligata, considerando l’assenza di Ibai Gomez per un infortunio agli adduttori.

Il Valladolid di Sergio Gonzalez ha soltanto due punti in meno dell’Athletic e viene da un pareggio per 0-0 in casa contro l’Atletico Madrid prima della sosta per le partite delle nazionali. Già da tempo gioca senza due centrocampisti titolari, Ruben Alcaraz e Fede San Emeterio, infortunati. L’assenza più influente potrebbe tuttavia essere stavolta quella dell’attaccante titolare Sandro Ramirez. Seppure deludente in questa prima parte della stagione, l’ex attaccante del Barcellona, ora in prestito al Valladolid dall’Everton, è stato preso apposta per cercare di risolvere i noti problemi offensivi della squadra castigliana.

Il pronostico

Sorprendentemente il principale punto di forza dell’Athletic Bilbao è stato finora la difesa, a fronte di un attacco ancora troppo discontinuo e prevedibile. Non a caso nessuna delle otto partite finora giocate dall’Athletic è terminata con più di due gol. E soltanto una è stata quella del Valladolid finita con più di due gol: la prima di campionato vinta 2-1 a Siviglia contro il Betis. Almeno sulla carta Athletic Bilbao-Valladolid si presenta come una partita da pochi gol.

Le probabili formazioni

ATHLETIC BILBAO (4-2-3-1): Unai Simón; Ander Capa, Yeray, Íñigo Martínez, Balenziaga; Dani Garcia, Unai López; Raúl García, Muniain, De Marcos; Williams.
VALLADOLID (4-4-2): Masip; Pedro Porro, Olivas, Salisu, Nacho Martinez; Toni Villa, Michel Herrero, Joaquin Fernandez, Plano; Sergi Guardiola, Enes Unal.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0